Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Saldi estivi, sconti massicci e capi in quantità

Mauro Bortolozzi (Confcommercio): «Un anno difficile ma in ogni caso tireremo le somme a dicembre, importante sarebbe uniformare l’inizio dei saldi con le altre regioni» 

 

FABRIANO, 6 agosto 2020 – Iniziati i saldi e iniziati in un modo tutto diverso rispetto agli anni precedenti, a causa del lockdown che ha bloccato le vendite nel periodo primaverile comportando quindi una stasi dei prodotti in magazzino. «Oggi ci troviamo di fronte a una situazione favorevole alla nostra clientela, che si troverà più quantità di capi, che normalmente durante i saldi è difficile trovare, sommata a una scontistica massiccia» spiega Mauro Bartolozzi, presidente Confcommercio Fabriano.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Purtroppo questo è un anno che non porterà un gran ricavo, e a dicembre bisognerà poi tiare le somme di quello che è stato. Nessuna situazione di panico, ma nemmeno di totale tranquillità, e nonostante qualche nuova apertura si percepisce ancora sofferenza nel mondo del commercio.

Un discorso di cui spesso si parla è dei tempi di inizio dei saldi. «Ci sono diverse opinioni in proposito, chi ad esempio li vuole uniformati regione per regione, chi a livello nazionale, chi vorrebbe scontistica tutti l’anno» continua Bartolozzi.

Per una città come Fabriano, a confine con altre regioni, uniformare l’inizio dei saldi con le altre regioni eviterebbe la perdita delle vendite, senza contare che questo caos si riversa poi su chi usufruisce degli sconti, cioè il cliente.

«Noi tutti ci auguriamo quindi di lavorare bene – conclude Bartolozzi – in quanto questa svendita ci permetterebbe di attuare quantomeno un riordino natalizio».

Sara Marinucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.