Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO & SASSOFERRATO / ARRIVANO JUNKER E RIFIUTOLOGO

FABRIANO, 30 ottobre 2018Due nuovi strumenti messi in campo da AnconAmbiente: la App Junker ed il “Rifiutologo”. Due strumenti che saranno distribuiti gratuitamente nei comuni di Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti.

Nello specifico si tratta di una riedizione su formato cartaceo del Rifiutologo, un vero e proprio vademecum della raccolta differenziata dove, peraltro, si possono trovare in maniera esaustiva tutte le informazioni e numeri utili aziendali e la nuovissima APP Junker (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del territorio.

App gratuita

Junker (sia per sistemi apple ed android) e a disposizione gratuitamente per tutti, e da anche la possibilita di comunicare molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta e dei CentrAmbiente, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado ecc., in tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate.

“Un doppio strumento, una comunicazione parallela che possa coprire l’intera fascia d’utenza – ha dichiarato Roberto Rubegni AD di AnconAmbiente – cosi che le informazioni possano essere recepite da tutti, senza escludere nessuno, la definirei una vera e propria comunicazione su misura. Aggiungiamo all’ormai collaudato Rifiutologo questa nuova APP, uno strumento innovativo, che parla ben 10 lingue e che sarà di grande aiuto a tutti i cittadini che risiedono nei comuni gestiti da AnconAmbiente. Junker ha il vantaggio di poter utilizzare vari elementi di un dispositivo mobile come fotocamera e GPS, sarà sempre precisa e puntuale nel rispondere correttamente alle questioni che più ci interessano, ovvero dove e quando conferire i rifiuti, a tutto vantaggio di un sostanziale risparmio economico, ma soprattutto rispettando l’ambiente e le città”.

“Il tema dei rifiuti e una priorità per questa amministrazione – ha rilevato Gabriele Santarelli Sindaco di Fabriano – perché siamo consapevoli dell’importanza che riveste sul fronte della tutela dell’ambiente e su quello della sostenibilità economica sia del bilancio comunale e sia per i cittadini. Stiamo lavorando anche a livello comunicativo per ridargli centralità attraverso campagne di sensibilizzazione rivolte alle fasce di età piu giovani, un’attenzione mediatica martellante attraverso i canali tradizionali e i social network e incontri sul territorio concentrati soprattutto nelle frazioni dove si registrano maggiori difficolta e dati più bassi per quanto riguarda la frazione differenziata. Necessario dare continuità alle attività di formazione e informazione”.

“Nel comune di Sassoferrato abbiamo già raggiunto un’ottima percentuale di raccolta differenziata – ha detto Ugo Pesciarelli Sindaco di Sassoferrato – e il lavoro che da anni portiamo avanti insieme ad AnconAmbiente S.p.A. L’opera di sensibilizzazione nei confronti della cittadinanza e costante e questa nuova APP sara un’ulteriore e importantissimo servizio che metteremo a disposizione gratuitamente per tutti”.

La APP Junker

Per facilitare la vita ai cittadini di Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti, AnconAmbiente ha adottato e messo a disposizione gratuitamente Junker, un servizio fruibile tramite APP (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo gettando e ci dice come fare secondo la normativa del territorio. Tanto semplice da essere tradotta in 10 lingue.

Come funziona Junker?

Una volta scaricata sul proprio smartphone, e sufficiente scansionare il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1.500.000 di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni cui sono destinati.  

Un database ‘in progress’ che e aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti

Se il prodotto scansionato non e riconosciuto, l’utente pu trasmettere alla APP la foto dell’oggetto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza e aggiunta a quelle esistenti. Uno strumento innovativo perfettamente in linea con la filosofia delle Smart Cities cui Ancona, Fabriano, Sassoferrato e Serra De’ Conti stanno puntando.

c.s.

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.