Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / SCIOPERO PER IL CLIMA, AULE VUOTE PER IL SIT-IN IN PIAZZA

Da Greta Thunberg al  “Global strike for Future”: dalle 9 di domani gli studenti chiedono un futuro sostenibile

 

FABRIANO, 14 marzo 2019 – “Noi giovani siamo profondamente preoccupati per il nostro futuro. L’umanità sta causando la sesta estinzione di massa e la situazione climatica globale è sull’orlo di una crisi catastrofica. Milioni di persone in tutto il mondo stanno già subendo delle drammatiche conseguenze. Siamo ancora lontani dal raggiungimento degli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi”.

Anche Fabriano risponde all’appello lanciato da Greta Thunberg, per un sit-in di studenti legati ai “Venerdì per il futuro” (o “sciopero scolastico per il clima” , come nel manifesto originario di Greta qui in uno dei tanti  tweet della giovane attivista) con l’intenzione di “Fermare il disastro” e chiedere una azione più decisa da parte dei governanti mondiali a tutela della terra.

“Tre anni dopo la firma dell’Accordo di Parigi, le promesse che sono state fatte devono ancora trasformarsi in azioni. Dobbiamo accelerare la transizione verso un’Italia senza emissioni di gas serra. Sono sempre più numerosi i cittadini che vogliono aria più pulita, meno plastica nei nostri oceani, più energia da fonti rinnovabili – scrivono i ragazzi che domani scenderanno dalla 9 alle 13 in piazza del comune – per un futuro sostenibile per i bambini, in breve più risolutezza politica per il pianeta”.

Domani in Italia oltre 180 eventi in altrettante città, con tante iniziative che coinvolgeranno anche la regione e la provincia di Ancona. Mobilitazione globale: 1693 città e 106 nazioni.

(S. S.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

Condividi
  • 94
    Shares
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.