Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “SOCIALMENTE PERICOLOSO”, SEQUESTRATI BENI PER 250 MILA EURO

Agli eredi, prima volta nelle Marche: l’uomo si era macchiato dei reati di usura, riciclaggio e bancarotta fraudolenta tra il 2005 ed il 2011

FABRIANO, 23 dicembre 2019 – Sequestrati 250 mila euro di beni, tra denaro e terreni, agli eredi di M.W., originario della città della carta e deceduto nel 2017 all’età di 67 anni.

Una persona considerata dalle fiamme gialle socialmente pericolosa che si era macchiata dei reati di usura, riciclaggio e bancarotta fraudolenta tra il 2005 ed il 2011.

Si tratta di 120 mila euro e di un terreno edificabile di 1.100 m² situato nella zona del Fabrianese.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Il provvedimento di sequestro dei beni è stato eseguito dal Nucleo Polizia Economico-Finanziaria di Ancona, diretti dalla Procura della Repubblica, per la prima volta nelle Marche su beni nella disponibilità degli eredi di una persona dopo una accurata indagine del Gico (Gruppo investigazione criminalità organizzata)

Misura innovativa, che ha permesso la confisca dei beni (disponibilità diretta o indiretta) anche nei confronti di chi si è trovato a ereditare frutti di attività criminali.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.