Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / TORNA “IMPRESA IN AZIONE”, GLI STUDENTI DIVENTANO IMPRENDITORI

Dal 2015/2016, Impresa in azione è ufficialmente inserita tra le esperienze di Alternanza Scuola-Lavoro riconosciute dal MIUR

 

FABRIANO, 13 novembre 2019Torna “Impresa in Azione”, che dopo il successo della prima edizione (leggi l’articolo) è ripartito con oltre 250 studenti, 30 insegnanti e coach impegnati nel progetto di alta formazione.

Gli studendi, divisi per classi (team da almeno 7 studenti) dovranno familiarizzare con strumenti aziendali di ogni tipo, business plan, autorizzazioni, licenze, budget e conti correnti costituendosi in vere e proprie “mini imprese”. Un passaggio reso possibile da un ponte tra scuola e lavoro, con l’inserimento di un percorso di tipo aziendalistico nell’attività didattica tradizionale.

“Impresa in Azione” è il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiore, sviluppato da Junior Achievement Italia.

Le classi costituiscono delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato.  Per le sue peculiarità, può essere personalizzato nella durata e nei contenuti e adottato da tutti gli indirizzi scolastici: Licei, Istituti Tecnici, Artistici e Professionali.  Le scuole possono aderire con una o più classi e possono dar vita a uno o più team imprenditoriali, ed ogni classe è coordinata da un docente interno all’Istituto in collaborazione con altri insegnanti esperti nelle diverse discipline curriculari.

Dato l’alto valore formativo di questa esperienza, il MIUR ha inserito la competizione nazionale tra le gare che permettono di accedere all’Albo Nazionale delle Eccellenze.

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.