Segui QdM Notizie

Attualità

FABRIANO TUTTI I NUMERI DELLA FABCON

FABRIANO, 16 settembre 2018 – 4 giorni dedicati alla cultura del gioco, 4 giorni per celebrare l’edizione numero 28 della FabCon, convention di giochi di ruolo e tavolo organizzata dall’associazione Lokendil.

Edizione che si è conclusa la scorsa domenica.

550 presenze a tutte le attività proposte nei 4 giorni, 28 anni di vita, 12 demo 12 demo libere di giochi di ruolo, 102 tra Master e partecipanti al torneo de “Il Richiamo di Cthulhu” (15 tavoli, il più grande d’Italia) e 42 investigatori della cena con delitto. Due storie legate tra di loro, divise da 20 anni e da vendette consumate tra nitrato d’ammonio e pellicole da proiettare al Chinese Theater di Hollywood.

Inganni e trame nascoste nel tempo e dal tempo, riemerse improvvise per reclamare vendetta. E poi i 47 partecipanti al Live di Vampiri,  35 tra Master e partecipanti al torneo di “Dungeons and Dragons”, decine di bambini che hanno partecipato agli eventi dedicati ai libri giochi e “kids and dragons”.

Da ricordare anche la grande partecipazione alle due conferenze organizzate nelle giornate di venerdì e sabato scorsi: 65 professori di scuole elementari e medie arrivati a Fabriano per partecipare alla conferenza “Giocando s’impara II”, seminario formativo che ha messo al centro di tutto progettazione di interventi ludici nella didattica.

Altrettanto partecipato (tra le 40 e le 50 persone) il convegno “Dungeons and Dragons, Pokemon Go e Ready Player One, e come la cultura nerd è diventata pop senza preavviso”: in collaborazione con BadTaste e BadGames; intervengono: Andrea Bedeschi, Fiorenzo Delle Rupi, Valentino Cinefra. Un viaggio tra i generi che decollato dalla fantascienza è atterrato in un presente di giochi, film e giochi di ruolo al passo coi tempi tecnologici. Appuntamento che si rinnova, che si evolve e che diventa di anno in anno più grande e “moderno”.

L’Esclusiva

Durante la conferenza l’esclusiva per la Fabcon: tre i volumi che Asmodee Italia porterà porterà nello stivale dalla linea della quinta edizione di Dungeons & Dragons. Questi i nomi: “Waterdeep – Il Furto dei Dragoni” in uscita a fine 2018, “Waterdeep – Il Dungeon del Mago Folle” e “Guida agli Avventurieri alla Costa della Spada” indicativamente entrambe annunciati per il primo trimestre del 2019.

Appuntamento al prossimo anno, appuntamento all’edizione numero 29.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News