Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “Tutto brucia”, Motus in scena al “Gentile”

La ressegna “Scena d’estate” prosegue con un spettacolo unico dopo la musica dei Pink Floyd di ieri

FABRIANO, 7 agosto 2021 – La “Scena d’Estate” di Fabriano prosegue, e dopo il debutto di ieri con l’esibizione ai Giardini del Poio della pianista Elpidia Giardina, si sposta all’interno del teatro Gentile per ospitare “Tutto Brucia” di Motus.

Motus nasce a Rimini nel 1991 da Enrico Casagrande e Daniela Nicolò, producendo sin dalla fondazione spettacoli di grande impatto, capaci di prevedere e raccontare le più aspre contraddizioni del presente. Il lavoro della compagnia, fatto di teatro, performance e installazioni e accompagnato da un’intensa attività di seminari, incontri e dibattiti, viene presentato in Europa e in tutto il mondo. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui tre premi UBU e prestigiosi premi speciali.

Una scena di “Tutto Brucia”

I registi della compagnia sono direttori artistici del pandemico cinquantenario del Santarcangelo Festival, progetto biennale in tre atti tra luglio 2020 e luglio 2021.  

“Tutto Brucia” nasconde una radice greca, e nasce da una frase di Cassandra nelle Troiane” di Jean Paul Sarte e già di per sé mette a nudo la traiettoria di questo progetto:

«Sarà un percorso di ricerca stratificato che, dalle funeste visioni delle Troiane di Euripide, andrà a intercettare, parallelamente, le voci delle nuove schiave di oggi – spiegano i membri di Motus – La pandemia e il disastro climatico segnano la fine di un’epoca e Le Troiane iniziano con una fine. Tragedia anomala, senza conflitto e tessitura, o meglio il conflitto c’è stato, ma è già avvenuto: Ilio è già stata distrutta. Le donne, ridotte a bottino di guerra, attendono la spartizione, di lì a poco partiranno per mare, schiave, verso territori stranieri. Non c’è trama né intreccio, solo un perpetuo evocare gli spettri del passato».

Il lavoro della compagnia, fatto di teatro, performance e installazioni e accompagnato da un’intensa attività di seminari, incontri e dibattiti, viene presentato in Europa e in tutto il mondo.

Prima dello spettacolo, alle ore 19.30 appuntamento con AperiTau passeggiate di storia. Località prescelta la storica area archeologica di Attidium, per un’apertura curata dal Comune di Fabriano, Archeomega e dall’associazione Gli Attidiati.

Informazioni e prevendite biglietti per lo spettacolo presso rivendite circuito vivaticket e on line su vivaticket.com, inoltre Teatro Gentile 0732.3644. Inizio spettacolo ore 21.30. Sicurezza covid: accesso con green pass, accertamento guarigione da covid o tampone (max 48 ore prima dell’evento).

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi