Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Vaccinazioni: «Anziani sballottati tra convocazioni e pratiche»

Lupini e Ruggeri chiamano in causa l’assessore alla Sanità sui disservizi nella somministrazione del vaccino

FABRIANO, 26 marzo 2021 – «Una convocazione per il vaccino AstraZeneca, inaspettata per la situazione clinica: nuovi documenti da compilare, una lunga attesa al punto vaccinale, e poi un ritorno a casa senza vaccino».

Questo quanto denunciato le consigliere regionali di minoranza Simona Lupini e Marta Ruggeri, una situazione definita “surreale” dagli over 80 fabrianesi.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Convocati per essere vaccinati presso il PalaFermi ma che al loro arrivo si sono trovati in una situazione complicata – spiegano Lupini e Ruggeri –  le loro patologie avrebbero richiesto altri tipi di vaccino, e infatti ai malcapitati è toccato tornare a casa, dopo aver compilato una nuova anamnesi e aver aspettato a lungo».

Le consigliere pentastellate preannunciano una lettera all’assessore alla sanità Saltamartini, e ribadiscono: «ASUR e personale sanitario stanno facendo uno sforzo incredibile, per portare avanti la campagna vaccinale: dobbiamo metterle in condizione di lavorare al meglio».

«Ora che la campagna vaccinale dovrebbe accelerare ulteriormente, la Regione deve assicurarci che gli strumenti scelti per gestire prenotazioni e raccolta dati siano adeguati, per tutelare gli utenti e gli operatori sanitari» sottolinea Simona Lupini.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche