Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / VERTENZA JP INDUSTRIES, L’APPELLO DEI SINDACATI: “CONVOCARE TAVOLO AL MISE”

Lavoro, vertenza JP ancora all’ordine del giorno

 

L’incontro romano dello scorso 10 gennaio 2019

FABRIANO, 29 gennaio 2019 – Nuovo appello dei sindacati per mantenere viva l’attenzione attorno la vertenza JP Industries, con l’ultimo con l’ultimo faccia a faccia datato 10 gennaio 2019, quando venne confermata per ulteriori 12 mesi la cassa integrazione per i Lavoratori dell’ex Antonio Merloni.

Una firma arrivata con la condivisione da tutte le parti presenti al tavolo (proprietà, Regione Marche ed Umbria, Sigle Sindacali e Ministero) a margine della necessaria ricapitalizzazione di 5 milioni di euro effettuata dell’imprenditore Giovanni Porcarelli.

Ora però i le sigle sindacali vogliono chiarezza e chiedono con urgenza un nuovo faccia a faccia romano, in tempi brevissimi. L’obbiettivo secondo Fim, Fiom e Uilm è quello di riuscire a trovare una conclusione positiva di una vertenza aperta da più di 10 anni.

Nuova convocazione necessaria secondo le sigle sindacali, per verificare la possibilità di individuare un partner, per monitorare lo sviluppo del progetto industriale per fare in modo che la cigs non sia fine a se stessa ma serva al rilancio dell’azienda.

“Sostenere il progetto con la sinergia di tutte le Istituzioni e verificare il piano di politiche attive da attuare da parte delle Regioni a cui il MISE aveva chiaramente dato mandato – scrivono in una nota unitaria le sigle sindacali –  Sostenere con tutti i mezzi la vertenza JP Industries, significa sostenere un territorio ed un progetto che coinvolge due regioni, a cui e legato il futuro di centinaia di famiglie”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 25
    Shares
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.