Connect with us

Attualità

Falconara / Centri estivi e ricreativi, aumenta l’assistenza per i ragazzi disabili

Grazie a due progetti del Comune, porte aperte anche agli over 14, il vice sindaco Mondaini: «Abbiamo finanziato un incremento di ore di assistenza educativa per garantire la presenza di un educatore a ogni iscritto»

Falconara, 13 agosto 2022Cresce il livello di accoglienza dei ragazzi disabili per l’edizione 2022 dei centri estivi e ricreativi, grazie a due progetti del Comune che hanno permesso di finanziare un maggior numero di ore di assistenza educativa.

Con il primo progetto, che ha comportato il maggior esborso per l’Amministrazione comunale, è stata assicurata la continuità dell’assistenza educativa scolastica agli iscritti dei centri estivi comunali, che hanno potuto contare ognuno su una figura di riferimento, in genere lo stesso educatore che li ha seguiti durante l’anno scolastico.

Con il secondo progetto sono state aperte le porte ai ragazzi disabili con più di 14 anni, che hanno potuto iscriversi ai centri ricreativi loro dedicati scelti dai genitori, anche fuori Comune. Questo ha permesso a ogni partecipante di essere seguito da un educatore durante tutta la frequenza delle attività estive. L’iniziativa ha riscosso un grande successo di adesioni, tanto che nel caso dei centri estivi del Comune di Falconara è raddoppiato il numero di ragazzi con disabilità che hanno frequentato, cui si aggiungono altri giovani che hanno optato per un centro ricreativo privato.

La necessità di garantire la presenza di un educatore per consentire anche agli over 14 di frequentare le attività è emersa all’inizio di giugno, durante un incontro tra il vice sindaco Raimondo Mondaini, con delega ai Servizi sociali, il personale comunale e l’associazione Volo delle Libellule, che rappresenta alcuni genitori di ragazzi con disabilità. Per favorire la loro accoglienza, quando possibile è stata garantita la continuità con l’educatore assegnato durante l’anno scolastico. Questo ha permesso a tutti di partecipare a tante attività, organizzate per permettere agli iscritti di socializzare, divertirsi e sperimentare nuove esperienze educative e creative.

«Abbiamo accolto la richiesta dell’associazione perché l’abbiamo ritenuta meritevole di attenzione – spiega il vice sindaco Raimondo Mondaini – all’interno di un percorso il più possibile inclusivo, per evitare che qualcuno rimanesse escluso. I ragazzi sono stati così inseriti in un contesto di socializzazione adeguato e supportato dall’educatore di riferimento».

Un altro punto di forza dei centri estivi, per completare questo progetto di inclusione, è stato il trasporto: lo scuolabus di Conerobus ha trasportato ogni giorno gli iscritti dalla zona del loro domicilio fino alla scuola Mercantini, base del centro e li ha accompagnati nei trasferimenti ai parchi, in piscina e in spiaggia.

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Cronaca4 ore fa

Jesi / Nuovo parcheggio in via Garibaldi, approvato il progetto esecutivo

Dopo un lungo iter amministrativo, iniziato con la precedente Amministrazione, il sì in via definitiva per la realizzazione di Tiziana Fenucci...

Eventi & Cultura4 ore fa

Jesi / Gli adolescenti jesini negli scatti di Francesca Tilio

Alla mostra di Montefano che si apre oggi uno spazio dedicato a The QuaranTeen Project, a cura della fotografa jesina,...

Cronaca4 ore fa

Jesi / Festival, edizione in grande ascesa con 4.500 spettatori

Si guarda ora a quella del prossimo anno: nel 2023 la XXIII sarà dedicata al tema “Salti di gioia” Jesi,...

Cronaca4 ore fa

Jesi / “Premio Pentericci” agli studenti del Comprensivo Federico II

Assegnato ai tre alunni più meritevoli dello scorso anno scolastico in ricordo della professoressa Maria Luisa Nori Pentericci Jesi, 1 ottobre 2022...

Cronaca4 ore fa

Jesi / “Puliamo il mondo”, appuntamento domani agli Orti Pace

La pulizia interesserà anche l’area di Porta Valle e il Campo Boario, l’invito a partecipare dell’assessore Alessandro Tesei e della...

Eventi & Cultura4 ore fa

Jesi / Brand Festival, apprendere e scoprire

Da mattina a sera oltre 25 eventi, si parla delle “Identità in movimento” e del mondo che cambia: sino al...

Attualità4 ore fa

Castelbellino / “Puliamo il mondo”, oggi gli alunni nei parchi di Stazione

Coinvolte le classi IV e V della scuola primaria “Aldo Moro” armate dei kit forniti da Legambiente Castelbellino, 1 ottobre 2022 – “Ne abbiamo una sola!...

Sport4 ore fa

Pallamano A2 / Trasferta a Modena per la Polisportiva Cingoli

Nella quinta giornata i ragazzi di Alfredo Rodriguez Alvarez affrontano oggi la Pantareitalia Cingoli, 1 ottobre 2022 – La Polisportiva Cingoli vuole continuare a vincere per...

Sport4 ore fa

Pallamano A2 / Chiaravalle sfida in trasferta la capolista San Lazzaro

Grande test per scoprire cosa riserverà il resto del campionato, se l’aria rarefatta dell’alta classifica o una lotta serrata ai...

Alta Vallesina5 ore fa

Fabriano / «Dalla Whirlpool un atteggiamento prepotente»

Il commento del capogruppo in consiglio regionale di Fratelli d’Italia Carlo Ciccioli di Redazione Fabriano, 1 ottobre 2022 – Nel...

Meteo Marche