Connect with us

Attualità

FALCONARA / Roberto Cenci e il suo impegno in Consiglio comunale

Subentrato a Loris Calcina: «Rotazione decisa già prima delle elezioni come metodo per cercare di stimolare e favorire la partecipazione diretta dei cittadini»

FALCONARA, 14 ottobre 2021 – Roberto Cenci subentra a Loris Calcina come consigliere comunale di minoranza delle liste civiche Cittadini in Comune. Cenci ha subito tenuto a sottolineare la sua ammirazione per chi lo ha preceduto dal 2008 a oggi.

«Figure come quelle di Carlo Brunelli, Loris Calcina, Dante De Fanis, Fabio Talevi, Riccardo Borini, Lara Polita, hanno rappresentato alti punti di riferimento in termini di volontariato politico istituzionale, ma lo sono stati anche fuori dal Consiglio comunale per l’impegno civile, la passione e la partecipazione democratica e il concorso alla vita delle istituzioni. A Loris Calcina esprimiamo un sincero ringraziamento per la sua grande disponibilità, serietà e coerenza. Il mio ingresso in Consiglio comunale – dice Cenci – non avviene per una staffetta voluta tra due persone, bensì per una rotazione a prescindere dai nomi, decisa già prima delle elezioni comunali come metodo per cercare il più possibile di stimolare e favorire la partecipazione diretta dei cittadini».

Loris Calcina, capogruppo delle Liste civiche

Cenci assicura il suo impegno per risolvere i problemi che, secondo lui, sono da tempo irrisolti.

«Abbiamo evitato gravi errori, come la costruzione di un parcheggio multipiano dentro il Parco Kennedy, il multipiano enorme immaginato accanto all’attuale edificio storico della stazione ferroviaria, le ulteriori centrali termoelettriche, il rigassificatore, il bypass ferroviario».

«L’avvicendamento con Calcina è avvenuto in ritardo perché ho voluto attendere l’affermazione della verità anche per quanto riguarda la denuncia penale che ho ricevuto nel 2019 da parte della raffineria Api e che si è recentemente conclusa con l’archiviazione da parte del Giudice, dopo che già il Pm ne aveva disposto in tal senso. Denuncia arrivata nei miei confronti e del giornalista di RaiNews24 Alfredo Di Giovampaolo per l’essermi premurato di riportare all’attenzione dell’opinione pubblica gli inquinanti presenti e certificati nel sottosuolo. I cittadini hanno il diritto di vivere in un contesto salubre e sano».

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x