Connect with us

Alta Vallesina

JANUS BASKET / PAPARELLA ALL’ULTIMO RESPIRO PER LA VITTORIA CONTRO PORTO SANT’ELPIDIO

FABRIANO, 25 ottobre 2018 – Meno di 40 secondi alla fine della partita. I ragazzi di Coach Fantozzi agganciano sul 67 pari la Malloni Porto Sant’Elpidio. Ancora una volta il Capitano Filiberto Dri a caricarsi di responsabilità ed impattare da 3. Il cronometro continua la sua corsa e la palla a 5 secondi dalla fine finisce nelle mani di Paparella.

L’argentino, palla in mano, punta il diretto avversario. Lo spiazza con una finta e corre verso il canestro. Per evitare la stoppata inventa una parabola imprendibile che finisce in fondo alla retina. Fabriano va sul +2, il PalaGuerrieri esplode e la Malloni chiama subito time out per organizzare l’azione ed il tiro della disperazione.

Ospiti di rincorsa

Ma prima di arrivare ad un respiro dalla fine, i fabrianesi erano riusciti a costruire un solido vantaggio. Un primo quarto e la metà del secondo con una squadra in palla ed un vantaggio massimo di 13 punti, una partita fino a quel momento ben giocata dai ragazzi con la canotta bianca.

Poi dal 17° minuto, sul +11 per i fabrianesi il black out. Porto Sant’Elpidio incalza la difesa fabrianese ed apre un parziale di 10 a 0, che solo un libero di Filiberto Dri alla fine del secondo quarto riesce a fermare. 34 a 32 alla fine del secondo quarto.

Il terzo quarto finisce ancora sul +2 per Fabriano (dopo aver toccato il +9) , con gli ultimi 10 minuti in bilico tra vantaggi e recuperi. Fino ad una manciata secondi dalla fine della partita. Sul 67 pari.

2.9″ secondi e palla in mano ospite

C’è ancora vita nella partita, il tempo non è scaduto e tutto è possibile. Lo sanno bene i Giocatori della Ristopro Fabriano e della Malloni. Rimessa per gli ospiti dopo il time out, il tempo riprende la sua corsa. La palla finisce nelle mani di Cinalli, ma il tiro della disperazione (da tre e quindi della potenziale vittoria) viene sputato dal ferro. Porto Sant’Elpidio non ribalta il risultato.

Terza vittoria per la Janus Basket, prima vittoria al PalaGuerrieri dopo la fine della squalifica e la prima giocata “in punizione” sul parquet di Recanati.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.