Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI‬, PANATHLON CLUB / IL RUOLO “ROSA” NELLO SPORT OLIMPICO, QUANDO L’ÉLITE È DONNA

JESI, 28 marzo 2014 – Aperta già da ieri (27 marzo), la mostra su “L’emancipazione femminile vista attraverso i giochi olimpici” è stata inaugurata ufficialmente questa mattina (28 marzo) alla presenza di autorità civili e militari, esponenti del mondo sportivo e tre classi di studenti degli istituti scolastici cittadini (due del Liceo Sportivo, una dell’Istituto professionale “L. Pieralisi”). L’iniziativa è stata promossa dal Panathlon per promuovere i valori etici e morali dello sport, privilegiando quello troppo spesso sottovalutato del settore femminile. Un settore, è bene che si sappia, che in Italia, campo olimpico, ha conquistato molti più allori di quello maschile, ma che a livello dirigenziale e giornalistico non trova spazi e viene meno ricompensato. È questa la ferma constatazione fatta dall’Onorevole e pluricampionessa olimpica Valentina Vezzali nel suo appassionato intervento a difesa del ruolo delle donne. Ed è forse proprio grazie a lei che la federazione italiana della scherma prima ed il Coni poi, hanno inserito nei loro regolamenti norme che tutelano la maternità che un tempo sancivano la fine della pratica sportiva ad livello; fu proprio grazie alla medaglia olimpica conquistata a distanza di pochi mesi dal parto che la Vezzali è riuscita ad ottenere questo riconoscimento per le donne.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Del ruolo della donna nello sport e non solo ha parlato l’assessore Ugo Coltorti sottolineando come nella città di Jesi ci siano esempi che esaltano il ruolo femminile anche fuori dalle pedane o dai terreni di gioco; due nomi, per tutti, “Simonetta” e “Fileni”. Fabio Sturani, presidente regionale del Coni ha augurato successi ai giovani studenti del Liceo Sportivo non senza aver espresso apprezzamento per la grande tradizione sportiva della città ed evidenziato il bottino di medaglie conquistate dalle donne. Sturani ha concluso il suo intervento con l’auspicio che le olimpiadi ritornino all’antico, in particolare all’epopea greca quando i giochi olimpici erano in grado di interrompere le guerre. A rimarcare il ruolo “rosa” nello sport in generale ed in quello olimpico in particolare è stato il presidente del Club Scherma Jesi e presidente del Panathlon, Alberto Proietti Mosca che ha usato un pensiero espresso dal giornalista sportivo Candido Cannavò; “l’élite dello sport è donna – ha affermato – in nessun altro settore si è realizzato un simile sorpasso di qualità”.
La bella esposizione, che copre tutte le pareti del Palazzo dei Convegni di Corso Matteotti, è stata progettata dalla Prof. Adriana Balzarini ed è stata illustrata ai presenti (oltre agli studenti e ad atleti o ex tali del calibro di Susanna Batazzi e Doriana Pigliapoco, anche i comandanti dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Commissariato di Polizia) da Gigliola Gori che, molto succintamente, ha raccontato la storia delle olimpiadi con partecipazione femminile, cosa invisa al fondatore della manifestazione, il Barone Pierre de Coubertin. Chi fosse interessato a visitare la mostra potrà farlo tutti i pomeriggi fino al prossimo 1° aprile.

FOTOGALLERY

[Best_Wordpress_Gallery id=”15″ gal_title=”L’emancipazione femminile vista attraverso i giochi olimpici”]
(Sedulio Brazzini)

Condividi
  
    
-50

news

Cronaca42 minuti fa

Castelplanio / Fuoristrada a Borgo Loreto, auto impatta contro la chiesa

L’incidente nel pomeriggio, solo danni: sul posto i Carabinieri Castelplanio, 23 maggio 2022 – Perde il controllo dell’auto e una...

Pronto soccorso torrette Pronto soccorso torrette
Bassa Vallesina2 ore fa

Falconara / La madre di Marco Baldassini cade e si frattura un braccio

Il consigliere comunale è dovuto ritornare da Procida dove era impegnato al lavoro FALCONARA, 23 maggio 2022 – Sono stati...

Breaking news2 ore fa

Covid-19 / Calano i ricoveri ma ci sono altri 4 decessi

In lieve discesa nella nostra regione il numero dei pazienti nei reparti intensivi Ancona, 23 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Alta Vallesina2 ore fa

Fabriano / Scontro auto moto, ferito il centauro

Il ferito è stato trasportato dai sanitari del 118 presso l’ospedale “Profili” Fabriano, 22 maggio 2022 – Scontro tra una...

Cupramontana3 ore fa

Cuprabaseball / Nulla da fare per i rossoblù in Puglia

L’impegno c’è stato ma alla fine è arrivata la sconfitta in entrambi gli incontri vinti dal Fovea Foggia che si...

Alta Vallesina5 ore fa

Ginnastica Fabriano / Raffaeli e Baldassarri inarrestabili: 5 ori e 5 argenti in Polonia

Il duo azzurro in Polonia marcia verso la World Cup di Pesaro Fabriano, 23 maggio 2022 – Un weekend da...

Alta Vallesina6 ore fa

Atletica / Luca Mancioli corre verso il suo terzo Golden Gala

Per il velocista di Sassoferrato anche la convocazione azzurra agli IAADS World Championship di Nymburk Fabriano, 23 maggio 2022 –...

Breaking news7 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 273 positivi,84 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 370,35 e rapporto positivi testati al 28,6% Ancona, 23 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Calcio8 ore fa

Eccellenza / Atletico Ascoli – Jesina, e non finisce qui!

Nella confusione generale, sul finale di gara, Racchi di Ancona sembra aver sospeso addirittura la partita. Se così è le...

Cronaca8 ore fa

Jesi / Incidente all’incrocio: due feriti al pronto soccorso

E’ accaduto intorno alle 13 tra via Ugo La Malfa e via Aldo Moro, sulla strada che porta all’ospedale “Carlo...

Meteo Marche