Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI‬, QUESTIONE SICUREZZA / IL PREFETTO IN CONSIGLIO: “VALLESINA TERRA TRANQUILLA”

JESI, 30 marzo 2015 – La questione sicurezza al centro del dibattito del Consiglio Comunale; uno dei problemi maggiormente sentiti dalla popolazione è stato oggetto di un dibattito affrontato sia dai consiglieri, così come dagli amministratori e dal Prefetto di Ancona, Raffaele Cannizzaro, in visita ufficiale a Jesi. Il rappresentante dell’istituzione centrale in provincia ha illustrato la situazione attuale della sicurezza, confermando quanto dicono alcuni rappresentanti locali; vale a dire che la nostra terra si può ancora considerare “tranquilla”, fuori da grossi interessi della malavita. Di diverso parere, però, molta della popolazione che lamenta insicurezza ed un crescente rischio che le cose peggiorino. Ne sanno qualcosa i tanti cittadini che in questi ultimi mesi hanno dovuto affrontare situazioni a rischio, gente che si è trovata estranei in casa i quali, spacciandosi per operatori di questo o quell’ente pubblico hanno fatto razzia di oggetti di valore. Quello odierno è stato un confronto lungo tra amministratori cittadini e Prefetto, un confronto che si spera possa dare risultati tangibili per la popolazione come l’adeguamento del personale addetto alla sicurezza (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza ed anche Vigili Urbani) in modo che l’intero territorio sia maggiormente presidiato. Il discorso è caduto anche sulla giustizia, sulla necessità che chi delinque sia punito e che la pena inflitta sia effettivamente espiata. Su questo argomento il Prefetto, pur condividendolo, non ha potuto prendere impegni perché fuori dalle sue facoltà.

Andreoli immobiliare 01-07-20

All’incontro pubblico hanno preso parte anche i giovanissimi studenti della 4/a classe del Liceo Classico, accompagnati dalla dirigente scolastica e da una insegnante.
(Sedulio Brazzini)

Nel prosieguo dei lavori del Consiglio comunale è stato anche approvato il documento che alleghiamo.
RISOLUZIONE, EX ART. 40 DEL REGOLAMENTO COMUNALE

rispetto al punto 7 iscritto all’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 30/03/2015 (Mozione su “Iniziative di controllo del territorio a garanzia della sicurezza e l’ordine pubblico”)
Il Consiglio Comunale di Jesi
premesso

– che va ribadito come la “sicurezza”, oltre che questione particolarmente delicata, sia questione principalmente di interesse pubblico, da trattarsi e da esplicitarsi con l’intervento precipuo delle Forze dell’Ordine – assolutamente meritorie per quello che, pur tra mille difficoltà, anche normative, stanno facendo nella nostra città -, e con l’ausilio della Polizia Locale, impegnata pure a garantire il rispetto dei regolamenti esistenti, ed intervento che non può lasciare il posto od essere sostituito da sistemi di “giustizia fai da Te”, ideati sulla sorta di spinte non tanto ideologiche quanto dettate da pulsioni emotive e dalla volontà, più che di risolvere i problemi, di cercare di andare incontro, magari in cambio di un consenso diffuso, alle aspettative immediate di chi solleva i problemi, raccogliendone insofferenze, delusioni, patemi ed aumentandone le aspettative, ben sapendo però che tali problemi (o gran parte di essi) non sono risolvibili a livello comunale, vista la loro specificità;

premesso altresì

– che, sul fronte della sicurezza, in questi anni, l’Amministrazione Comunale di Jesi, con il Sindaco Bacci, molto ha fatto;
– che sta per partire un sistema di videosorveglianza di 30 telecamere (ed altrettante in futuro), avversato negli anni passati da forze politiche in nome di scelte ideologiche che, allo stato e visto il degrado che si è manifestato, si sono rivelate miopi, e così mai realizzato;
– che è stato dato nuovo impulso all’Ufficio mobile di Polizia Municipale, con una più attenta ed incisiva presenza nei quartieri più sensibili, con l’aggiunta, recentemente, di una mediatrice culturale per affrontare anche le problematiche degli immigrati;
– che alla stessa Polizia Municipale sono stati dati nuovi mezzi, anche di autotutela, e sono stati organizzati più volte controlli nei quartieri in sinergia con le forze dell’ordine (la chiusura del Vento Latino ne è stata forse la prima e più efficace dimostrazione);
– che è stata disposta, grazie all’associazione dei Carabinieri in congedo, una modalità di controllo che permette di vigilare sulle aree pubbliche in alcune ore della tarda serata/notte ed in alcuni giorni della settimana;
– che c’è stata un’accelerazione sui lavori del nuovo Commissariato, che si insedierà in un nuovo quartiere – resa possibile, in verità, sia grazie all’Amministrazione Comunale che anche alle forze politiche presenti in Consiglio -;
– che, a breve, partiranno gli incontri nei quartieri per la prevenzione delle truffe agli anziani e campagne di informazione e sensibilizzazione.

Il tutto interessandosi ed intervenendo, cosa non marginale ed importante per la nostra comunità, anche sul disagio, che sicuramente non è solo Jesino, così da prevenire od evitare fenomeni di emarginazione che sono tali da portare spesso alla disperazione;

Si ribadisce

• l’importanza della sinergia fra Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Polizia Locale, che permette, ad esempio, di sollevare Carabinieri e Polizia da alcuni compiti ed incombenze, come si sta facendo per i rilievi negli incidenti stradali, eseguiti generalmente dalla Polizia Locale;
• l’impegno ad incrementare gli sforzi nei controlli, nella frequenza e nella presenza della Polizia Locale nelle varie zone della Città, anche con l’adeguamento e l’aumento di organico ed il conseguente prolungamento degli orari di lavoro, per cui ci si è attivati da tempo;

Si impegna

• l’Amministrazione Comunale, pur nell’attenzione a forme di collaborazione che possono essere suggerite o prospettate, sempre in un quadro di fattibilità anche normativa, a proseguire nelle azioni politiche ed amministrative adottate, ed a perseguire risultati che diano ai cittadini il senso di sicurezza e di presenza, dello Stato e dell’Amministrazione Comunale.

Ciò pur nella consapevolezza delle difficoltà e delle criticità esistenti, non ultime quelle legate alle normative recentemente approvate dal Parlamento in tema di non punibilità di alcuni reati, che hanno suscitato motivi di allarme e preoccupazione.

I Consiglieri Comunali

Condividi
  
    

news

Breaking news6 ore fa

Covid-19 / Cresce il numero dei ricoveri, due decessi nelle Marche

Al “Murri” di Fermo deceduti una donna di 72 anni e un uomo di 88 Ancona, 21 maggio 2022 –Nelle...

Calcio11 ore fa

Calcio / Risultati e marcatori della 14° giornata girone di ritorno in Prima e Seconda Categoria

Il San Costanzo ritorna in vetta alla classifica grazie al pari tra Castelleonese e Monserra. Sabato prossimo ultima di campionato...

Attualità12 ore fa

Castelplanio / Romina Pierelli restaura le due Madonnine del Calcinaro 

La prima rovinata da un atto vandalico, la seconda dalle intemperie: «Ho provato sensazioni bellissime, una grande grazia» Castelplanio, 21...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Elezioni, candidati Sindaci a confronto sul caso Amazon

E’ stata una delle questioni che ha inevitabilmente tenuto banco al primo confronto tra candidati Jesi, 21 maggio 2022 –...

Breaking news13 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 667 positivi, incidenza sotto 400

In provincia di Ancona confermata la positività di 191 tamponi Ancona, 21 Maggio 2022 – Nelle Marche 667 positivi, 191...

Eventi & Cultura13 ore fa

Jesi / “Shock in my town”: rassegna cinematografica alla Bocciofila

Il via con “Nodo alla gola” di Alfred Hitchcock, si proseguirà il 29 maggio con “Mother!” di Darren Aronojsky Jesi,...

Attualità13 ore fa

Falconara / Monsignor Spina ricevuto dal sindaco Stefania Signorini

Occasione di confronto su potenzialità e criticità del territorio di Falconara e per parlare della forza dell’associazionismo e del volontariato...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Confronto tra candidati: in diretta Tv idee e proposte per la città del futuro (video)

La trasmissione “Polis” di Vera Tv ha mandato in onda dal Circolo Cittadino l’appuntamento con i cinque aspiranti Sindaci Jesi,...

Cupramontana14 ore fa

Baseball / Cuprabaseball a Foggia ospite della terza forza del campionato

Domani domenica 22 maggio. Gli incontri si svolgeranno alle 11 e alle 15 in quanto l’impianto del Foggia non è...

Bassa Vallesina18 ore fa

Falconara M. / Due cani salvati sulla Statale e riconsegnati ai proprietari

Vagavano sul ciglio della strada: dotati del microchip obbligatorio è stato possibile rintracciare i padroni Falconara, 21 maggio 2022 –...

Meteo Marche