Connect with us

Cronaca

JESI‬, SANT’ANTONIO ABATE / UNA MESSA CELEBRATA SULLE NOTE DELLA FANFARA DEI BERSAGLIERI

bersaglieri3JESI, 22 marzo 2015 – Gradito “assalto” dei Bersaglieri alla chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Abate; la fanfara delle sezioni di Jesi ed Ostra ha vivacizzato la quotidianità del rito della messa festiva. I pochi parrocchiani che non erano a conoscenza di quanto già altri conoscevano sono rimasti piacevolmente sorpresi dalla presenza di tante “penne nere”, in divisa ed in borghese, presenti questa mattina sul sagrato della chiesa del quartiere Minonna. Alle 10,30, poi, i giovani della fanfara, dopo un brano musicale eseguito sul sagrato della parrocchiale sono entrati in chiesa ed hanno preso posto laddove, solitamente siedono i bambini del catechismo, assenti questi perché attratti dalla 36/a “Caminada de S. Giuseppe”. Nel corso del rito religioso i musicisti della fanfara hanno alternato i loro brani musicali a quelli eseguiti dal coretto bersaglieri1parrocchiale, conferendo alla cerimonia una impronta particolare. Tra i fedeli seduti sulle panche c’erano i responsabili locali e regionali dell’Associazione Bersaglieri ed i tanti Fanti piumati che gelosamente custodiscono il loro copricapo caratteristico. Nell’omelia anche il Parroco, Don Giuseppe Quagliani, ha fatto riferimento al Corpo militare raccontando di quando suo padre, bersagliere, gli mostrava con orgoglio quell’emblema di una specialità militare.

(Sedulio Brazzini)

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.