Connect with us

Cronaca

JESI / Al santuario il virus svuota la cassetta delle offerte

Santuario delle Grazie

I religiosi delle Grazie hanno affisso un cartello in fondo alla chiesa appellandosi alla generosità dei fedeli 

 

JESI, 26 maggio 2020 – Rimaste chiuse per diverse settimane a causa del Covid 19, solo da pochi giorni è ripreso il tradizionale appuntamento con la celebrazione in pubblico della messa, ma con limitazioni nell’accesso in chiesa.

La chiusura delle chiese ha avuto una ricaduta nelle comunità religiose che per così lungo tempo hanno dovuto celebrare i sacramenti e le messe nel più completo isolamento.

In tutto questo periodo i fedeli non si sono visti e così sono drasticamente calate le offerte che servivano sia per il sostentamento dei religiosi, così come per far fronte alle spese generali delle quali un chiesa necessita (utenze varie, manutenzioni, pulizie).

Di questa preoccupante situazione se ne sono fatti portavoce i frati carmelitani che gestiscono il santuario, i quali nei giorni scorsi hanno affisso in fondo al tempio mariano un cartello col quale chiedono aiuto, sia con la preghiera che con offerte in denaro.

Il cartello è stato affisso domenica scorsa, prima festività con il rientro dei fedeli, adesso vedremo se i ridotti partecipanti alle cerimonie accoglieranno la richiesta dei religiosi.

Sedulio Brazzini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.