Connect with us

Cronaca

JESI / Andare in bici «per una città a portata di tutti» con le Zone 30

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’assessora Cinzia Napolitano ha presentato la campagna per promuovere l’uso della due ruote con Marco Scarponi e l’architetto Massimiliano Pecci

JESI, 23 giugno 2020Promuovere l’uso della bicicletta e recuperare il buono emerso durante il lockdown. È l’obiettivo della campagna presentata stamattina dall’assessora alla Mobilità sostenibile, Cinzia Napolitano, in collaborazione con Marco Scarponi e l’architetto Massimiliano Pecci.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’assessora Cinzia Napolitano e Marco Scarponi

Una città più pulita e sicura

«Durante il lockdown abbiamo scoperto una città silenziosa, senza auto e più pulita – ha spiegato l’assessora -. Da qui l’importanza di recuperare comportamenti virtuosi anche nel post-Covid, per una città migliore. La strada è di tutti, e noi dobbiamo creare i presupposti perché possa essere effettivamente così, dando la stessa dignità alle auto e agli altri mezzi di locomozione».

I manifesti, che possiamo vedere sotto forma di gigantografie al Palazzetto dello Sport, vicino all’Arco Clementino e in altre zone della città, provengono dalla Consulta della Bicicletta di Bologna.

«Jesi ha un buon sostrato per poter essere una città a misura d’uomo, una città amica – ha detto Marco Scarponi, presidente della Fondazione Michele Scarponi -. La riscoperta della bici come mezzo alternativo aiuta a fronteggiare anche la crisi del servizio pubblico, dato che le persone ora temono il contagio. Sotto Covid abbiamo scoperto che lo spazio pubblico è occupato: le file davanti ai supermercati finivano in strada per mancanza di marciapiedi, non c’è equa distribuzione neanche per i bambini. Pure l’inquinamento è un problema reale, dobbiamo insegnare questi importanti valori per poter capire quale sia il mezzo giusto».

cinzia napolitano bicicletta (9) cinzia napolitano bicicletta (14) cinzia napolitano bicicletta (3) cinzia napolitano bicicletta (16) cinzia napolitano bicicletta (10) cinzia napolitano bicicletta (13) cinzia napolitano bicicletta (12) cinzia napolitano bicicletta (5) cinzia napolitano bicicletta (4)
<
>

Le Zone 30

Ecco allora che entrano in gioco le zone 30. «Si tratta di zone prevalentemente residenziali – ha spiegato l’architetto – in cui riequilibrare la gestione distribuendola tra pedoni, ciclisti e automobilisti. Si va a 30 km/h, si modera il traffico, si rendono le strade più veloci e sicure, senza ingorghi».

L’architetto Pecci in conferenza con l’assessora

Riqualificazione ambientale, miglioramento della qualità dell’aria, maggior sicurezza nelle strade e fruibilità per tutti. Si tratta di interventi a bassissimo impatto economico da progettare con il coinvolgimento attivo della cittadinanza, stimolata alla realizzazione e al sostentamento di queste zone 30.

Metropoli come Parigi, Berlino, Madrid aspirano a diventare città 30. A maggior ragione, il progetto è fattibile anche da noi. Un progetto che fa bene a tutti, discusso venerdì scorso con il senatore Mauro Coltorti e l’onorevole Martina Parisse.

Intanto, il Pums (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile) è pronto e solo da approvare.

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

sirolo soccorso a persona sirolo soccorso a persona
Marche news3 ore fa

L’intervento / Escursionista soccorso sul monte Conero

Era in difficoltà al Passo del Lupo, sul posto via terra una squadra dei Vigili del Fuoco, via mare sommozzatori...

Cronaca6 ore fa

Jesi / C’è la buca per strada? La nuova app per la segnalazione al Comune

All’interno dell’applicazione Municipium da oggi è possibile comunicare le criticità cittadine ed essere aggiornati sull’esito dell’intervento di Tiziana Fenucci Jesi,...

SanBenedetto anpas SanBenedetto anpas
Marche news8 ore fa

Anpas / 228 posti per il Servizio Civile Universale su 40 sedi in regione

Il bando, riservato ai giovani dai 18 ai 28 anni, è on line e c’è tempo fino al 10 febbraio ...

Alta Vallesina13 ore fa

Arcevia / Macchina danneggiata, una microcamera per scoprire la responsabile

L’intuizione dei Carabinieri ha portato alla denuncia di una 40enne residente in città di Redazione Arcevia, 31 gennaio 2023 –...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Incendio da “Gastreghini”, brucia il pane

Intervento dei Vigili del Fuoco poco dopo le 6 di questa mattina in via Abruzzetti alla Zipa di Pino Nardella...

Alta Vallesina15 ore fa

Fabriano / “Know.How”, con Elica nel cuore dell’azienda

Per quattro settiamne i video che raccontano la vita all’interno dell’azienda saranno disponibili sui canali social del Corriere della Sera...

Alta Vallesina16 ore fa

Fabriano / SS76: Lavori in galleria finiti, termina divieto di transito mezzi adr

Tre le gallerie interessate tra Fabriano Est e Ovest: “Malvaioli”, “Monticelli” e “Burano” di Redazione Fabriano, 31 gennaio 2023 –...

Marche news18 ore fa

Scuole / Cultura della legalità all’interno, controlli di sicurezza all’esterno

Il Questore di Ancona, Cesare Capocasa: «Un fondamentale dispositivo di prevenzione, nonché di educazione, che porta risultati in termini di valori...

Tendenze18 ore fa

Auto elettriche: a che punto è la situazione in Italia?

Le emissioni inquinanti provengono per circa il 25% dai trasporti nell’intera Unione Europea. Nel nostro Paese, in particolar modo, recenti statistiche dell’Ispra...

Cronaca19 ore fa

Jesi / In buona salute gli alberi di Viale della Vittoria

Esito positivo dopo le prove di carico effettuate dai tecnici incaricati dal Comune su 20 esemplari, ora si parte con...

Meteo Marche