Segui QdM Notizie

Cronaca

Jesi Anelli impediscono circolazione sangue, tagliati dai Vigili del Fuoco

Necessario l’utilizzo di un dremel per intervenire a supporto dei sanitari e liberare le dita dell’uomo dai due monili

JesiProblematico pomeriggio, ieri, per un uomo che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Urbani” e all’intervento dei Vigili del Fuoco a causa di due anelli che creavano difficoltà alla normale circolazione sanguigna alle dita delle mani.

Intorno alle 16 la chiamata da parte dei sanitari del pronto soccorso ai Vigili del Fuoco, per chiedere la loro collaborazione in merito a un paziente, ricoverato in altra struttura che, a causa di problemi di circolazione sanguigna, non riusciva più a togliere gli anelli che aveva alle dita di entrambe le mani.

I Vigili del Fuoco, grazie all’ausilio di uno strumento chiamato dremel, in collaborazione con i sanitari, hanno tagliato i due anelli ed essendo l’oro un materiale alquanto duttile è bastata una piccola incisione al gioiello, dopo averlo distanziato dalla pelle con un legnetto posto tra l’anello e la pelle, per liberare dalla stretta le dita del paziente.

(c.l.)

© riproduzione riservata

News