Connect with us

Cronaca

JESI / APRE LA “CASA DI EMMA” PER CHI HA DISABILITÀ INTELLETTIVA

L’appartamento è stato donato da una signora all’Asp9. Il progetto punta a favorire l’autonomia delle persone

 

 

Andreoli immobiliare 01-07-20

Franco Pesaresi (direttore) e Sergio Mosconi (presidente Asp9)

JESI, 26 gennaio 2019 – Un nuovo appartamento a disposizione per soggetti con disabilità intellettiva; oltre a quello già attivo da tempo in viale del Lavoro, oggi (26 gennaio), alle ore 11, aprirà i battenti in Viale Puccini n. 1 una nuova struttura denominata “Casa di Emma”, in omaggio alla signora che generosamente ha donato quell’immobile all’Azienda Servizi alla Persona. La struttura potrà essere goduta non solo da soggetti jesini, ma anche da persone di età compresa tra i 18 ed i 35 anni residenti in uno dei 20 comuni dell’ASP9.

In questa casa si sperimenterà l’esperienza di vivere alcuni giorni al mese “fuori casa”, “in un percorse – spiegano gli esperti – di lento e graduale distacco dal contesto familiare”.

Il progetto riguarderà quattordici persone e alla base di esso c’è il favoreggiamento dell’autonomia, “un prerequisito importante per favorire l’inserimento sociale, lavorativo ed in genere per rispondere ai bisogni dell’età adulta di persone con disabilità intellettiva”.

Per coloro che saranno ammessi a questo progetto si tratterà di una esperienza indimenticabile, di momenti in cui si sentiranno stimolati ad assumere iniziative per crescere e autodeterminarsi. Tale progetto sarà portato avanti grazie alla collaborazione tra il distretto dell’Asur e la Coos Marche il cui personale gestisce l’appartamento.

“La realizzazione del progetto – si legge in una nota – è stata possibile grazie a diverse c collaborazioni, come RotarY, Cat Impianti e Coltorti Tende di Jesi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.