Connect with us

Cronaca

JESI / AUTOMOBILISTA NON SI FERMA SULLE STRISCE PEDONALI: SFIORA MAMMA E FIGLIO INVESTE LA LORO CAGNOLINA E SI DILEGUA

JESI, 24  dicembre 2016 – Una utilitaria bianca invece di rallentare accelera in prossimità delle strisce pedonali proprio quando stanno attraversando una mamma, il figlio, di 16 anni, e la cagnolina Asia.

Tutto si svolge in un attimo, l’auto sfiora madre e figlio ma investe di striscio la bastardina Asia, 7 anni, facendole fare un bel volo e  procurandole – si è poi stabilito –vistosi ematomi  alle zampe. Invece di fermarsi l’automobilista, da quanto si è potuto appurare sarebbe un giovane, accelera ancora e se ne va.

E’ accaduto intorno alle 14.30 di oggi, 24 dicembre, sulle strisce pedonali che si trovano tra viale Cavallotti e viale della Vittoria. Un punto di transito veicolare molto frequentato  e di grande scorrimento.

Momenti di paura e di grande apprensione per la famigliola che subito dopo si è attivata per portare la povera cagnetta dal veterinario.

L’auto sarebbe stata vista proseguire la sua marcia in direzione dello stadio, zona giardini.

Il padre, Marco Silvestri, tassista, in quel momento era a casa con l’altra bimba di 1 anno e 4 mesi che stava dormendo ed è stato lui, successivamente, a portare la cagnolina dal veterinario.

Non sappiamo chi fosse alla guida dell’auto, in quel momento è stato tanto lo spavento – ci dice – che mia moglie non ci ha fatto caso. Spero proprio che non causi altri danni. Andrebbe fermato. Io la segnalazione l’ho fatta, anche su fb. Da non crederci…”

(p.n.)

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.