Connect with us

Cronaca

JESI / AVANCES INDESIDERATE E SCHIAFFI, LEI GLI SPRUZZA IL PEPERONCINO

Operaia non desiderava le attenzioni di un collega e ha reagito all’aggressione subita nel parcheggio aziendale

JESI, 31 marzo 2019Lei proprio non desiderava le attenzioni di lui, un collega operaio, e la vicenda, alla fine, è sfociata in una aggressione dell’uomo alla quale la donna, per difendersi, ha risposto con la spruzzata di peperoncino al volto.

La vicenda si è consumata giovedì sera, 28 marzo, intorno alle 21, nel parcheggio di una azienda jesina della zona industriale.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sembra che la giovane operaia fosse da qualche tempo al centro delle attenzioni di lui e che già sul posto di lavoro c’erano stati battibecchi tanto che la sua richiesta di essere collocata in un altro reparto era stata accettata.

Ma la cosa non era affatto terminata lì perché sul finire del turno serale di giovedì scorso l’uomo si è fatto ancora avanti con le sue avances indesiderate tanto da seguirla nel parcheggio continuando a proporsi.

All’ennesimo rifiuto sarebbe scattata l’aggressione, con strattonamenti e, sembra, qualche schiaffo all’indirizzo della giovane che, per difendersi, ha tirato fuori lo spray urticante  spruzzandoglielo addosso. Approfittando, quindi, della situazione che si era determinata, lei se n’è andata.

Ma la scena non era sfuggita a un altro operaio che ha subito allertato il 112 e quando i Carabinieri sono intervenuti hanno trovato l’uomo da solo, ancora alle prese con i postumi della spruzzata e che poi avrebbe ammesso le circostanze di quanto era avvenuto poco prima, giustificandole con l’infatuazione per lei. Ora si procederà, eventualmente, per querela di parte.

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.