Connect with us

Cronaca

JESI / Bentornato a casa, Angelo: il racconto della moglie di un guarito dal Covid

«Mi chiedeva perché nessuno lo andasse a trovare», dice la consorte Francesca. Il ringraziamento ai sanitari e allo “Sportello di ascolto” attivato dal Comune

JESI, 28 aprile 2020Angelo, jesino, è stato ricoverato dal 17 marzo al 21 aprile al “Carlo Urbani” di Jesi per polmonite da Covid-19, da cui è fortunatamente guarito.

Quella di Angelo è una storia a lieto fine dopo tanti giorni trascorsi in terapia intensiva, semintensiva, reparti covid 2, 3 e 4.

La scorsa settimana ha potuto finalmente riabbracciare i suoi cari che hanno vissuto tantissimi giorni terrificanti. Le storie dei malati di Covid-19 sono tristi e drammatiche, e non tutte sono fortunate come quella di Angelo e di riflesso dei suoi familiari.

La moglie Francesca ha scritto qualche riga per ricordare il doloroso vissuto e per tirare un sospiro di sollievo.

Angelo al ritorno a casa

«Ricevi notizie quotidiane sullo stato di salute, non potendo purtroppo supportare l’ammalato in quanto i rigidi protocolli impediscono a chiunque non sia operatore sanitario di frequentare i reparti cosiddetti covid. Angelo non ricorda il periodo più critico e per lui al risveglio della rianimazione, trovarsi in quel letto d’ospedale era alquanto anomalo. Era disorientato e confuso e si chiedeva come mai nessuno dei suoi cari fosse lì con lui».

«Ho cercato di lanciare un appello al governatore affinché la sanità pubblica inserisca come prioritaria la presenza di uno psicologo che sia di supporto al personale sanitario già oberato di tanto lavoro! Questa figura dovrebbe interagire e mediare tra la famiglia impotente, che sente di non poter fare nulla, e il malato affetto da Covid. Pensiamo anche a tutte quelle persone anziane o in difficoltà che potrebbero trovarsi ad affrontare questo mostro invisibile».

«Grazie, quindi, allo sportello  di ascolto del Comune di Jesi e alla psicologa Romina Pulita».

«Uno speciale ringraziamento è rivolto al primario della terapia intensiva dott. Tonino Bernacconi, tutti i suoi collaboratori, tra cui il dott. Ciracò e il dott. Straccali, tutti gli infermieri e il personale sanitario. Ringrazio la semintensiva e i suoi medici, dott.ssa Resedi e il dott. Braconi, i reparti covid 4, 3, 2 e tutto il personale, la fisioterapista Fabiana Cingolani, l’Uoc di Medicina Interna del dottor Marco Candela. Ognuno di voi ha dimostrato grande professionalità e umanità durante la lunga degenza ospedaliera».

Ma qual è stato il ruolo del punto di ascolto attivato dall’assessora Marisa Campanelli e tenuto dalla psicoterapeuta Pulita?

«L’ho chiamata sin dal primo giorno. A giorni alterni, per un mese, la psicologa mi supportava in questa drammatica esperienza. Non sapevo come comportarmi, come parlare a mio marito, in video chiamata mi chiedeva perché nessuno lo andasse a trovare. Avevo bisogno di rimanere tranquilla e farmi forza, l’ho fatto anche per i miei figli».

«Credo sia necessaria una figura di supporto non solo per i ricoverati che sono praticamente soli, fatta eccezione per i medici e gli infermieri che hanno dimostrato una grande vicinanza, ma che sono già sommersi di lavoro; ma anche per il personale sanitario stesso, che deve mantenere la lucidità di fronte a tutta la sofferenza che è costretto a vedere ogni giorno».

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca2 ore fa

Jesi / Urgenze e partecipazione: le priorità dell’assessore Valeria Melappioni

Delega ai lavori pubblici, spiega quali sono le sue linee guida: «Superare la logica del singolo intervento e progettare» Jesi,...

Breaking news2 ore fa

Senigallia / Tragedia lungo i binari, padre e figlio muoiono investiti dal treno

Da accertare le cause che hanno portato al mortale epilogo intorno alle 21 di ieri, traffico ferroviario a lungo interrotto...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Palazzo Battaglia, scale mobili in “scadenza”

Una volta dismessi, e previo accordo con la proprietà del palazzo, saranno installati nuovi impianti di risalita Jesi, 18 agosto...

Alta Vallesina2 ore fa

Chiaravalle / Musicoterapia per i nonnini della residenza protetta “La Ginestra”

Soddisfatta la direttrice Maria Luisa Tumino: «È stato un momento di grande gioia e di riavvicinamento all’esterno e alla comunità...

Attualità2 ore fa

Falconara / Via VIII Marzo, partono i lavori di riqualificazione

Divieto di transito e di sosta anche in via La Corta, cantiere aperto da lunedì 22 agosto, oltre a ripristinare...

Eventi & Cultura2 ore fa

Jesi / Il ritorno del cinema all’aperto per la rassegna “Aria fresca”

Con “In viaggio verso un sogno” hanno preso il via le proiezioni in Piazza delle Monachette: prossimi appuntamenti martedì 23...

Lettere & Opinioni2 ore fa

Jesi / Cartellone estivo affidato agli “amici”

La lista di minoranza Jesiamo critica l’organizzazione di Jesi Estate Jesi, 18 agosto 2022 – La Giunta Fiordelmondo ha rilevato...

Breaking news13 ore fa

Politiche / Campagna elettorale Marche di FdI al via con Giorgia Meloni

Attesa martedì 23 agosto ad Ancona in Piazza Roma Ancona, 17 agosto 2022 – Giorgia Meloni aprirà la campagna elettorale...

Alta Vallesina15 ore fa

Fabriano / Muore investita mentre cammina sul marciapiede

Ancora da chiarire la dinamica che ha condotto al tragico incidente nel quale è rimasta vittima una donna Fabriano, 17...

Breaking news16 ore fa

Ancona / Minaccia suicidio su Instagram, salvata dagli amici conosciuti in rete

Un ragazzo contatta il 112 Nue per salvarla e un altro la cerca per aiutarla, fondamentale e decisivo l’intervento dei...

Meteo Marche