Connect with us

Jesi

JESI / BINCI (PD) INTERROGA: PERCHE’ I LAVORI ESEGUITI AL VIALE DELLA VITTORIA GIA’ SONO DA RIFARE

JESI, 12 luglio 2018 – A distanza di mesi dall’effettuazione dell’intervento e a poco meno dal manifestarsi di ampi spazi caratterizzati dalle tipiche “ragnatele” sul fondo stradale appena asfaltato, il Consigliere comunale del PD, Andrea Binci presenta una interpellanza al Presidente del Consiglio Comunale.

Binci parte dal momento in cui la Giunta Comunale “licenziò” la delibera relativa all’esecuzione dei lavori di ripristino della pavimentazione stradale in viale della Vittoria; era il mese di luglio 2017.

I lavori avrebbero dovuto eliminare gli avvallamenti e le buche allora presenti con un sistema di intervento “che – leggiamo nell’interpellanza – in alternativa alle tecniche tradizionali si è proceduto con la tecnica della stabilizzazione a calce e cemento del sottofondo, in quanto la lavorazione sarebbe stata rapidissima, garantendo notevoli doti di portanza e durata nel tempo”. Per eseguire questo intervento fu prevista una spesa di 97.600,00 euro.

Dopo un primo momento caratterizzato da un fondo stradale apparentemente ben realizzato le cose presero un’altra strada “il viale della Vittoria – scrive Binci – inizia a presentare in più punti segni di cedimento e avvallamento, in particolare nei tratti in prossimità a via Erbarella del Cavalcavia che sono stati oggetto dell’intervento di cui sopra; che tali avvallamenti potrebbero essere causati dalla presenza di tubazioni di Italgas e di Multiservizi; che ad oggi non sono stati effettuati interventi per eliminare gli avvallamenti presenti sulla carreggiata stradale”.

Alla luce di queste imperfezioni nell’esecuzione “a regola d’arte” dei lavori, il consigliere del PD “Chiede quali provvedimenti ha inteso adottare l’Amministrazione comunale o come intende trattare la questione relativa, per risolvere le criticità sopra indicate”. A questa richiesta se ne aggiungono molte altre da parte dei cittadini del tipo: “ma chi paga?”, oppure “chi ha controllato l’andamento dei lavori?”, o anche, “ma l’azienda incaricata dei lavori ha seguito attentamente i dettami del progetto?”.

s.b.

 

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

>

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023