Connect with us

Attualità

JESI / CENTRO SOCIALE, BACCI: «SE CI SONO IRREGOLARITÀ PRENDEREMO PROVVEDIMENTI»

L’interpellanza del consigliere Marco Giampaoletti sull’immobile di via Guerri

JESI, 24 maggio 2019 – Il Centro sociale Tnt e la palazzina ex Asl di via Guerri hanno aperto il confronto nel Consiglio comunale di oggi.  A presentare un’interpellanza è stato il consigliare di minoranza Marco Giampaoletti di Insieme Civico.

«Quando la palazzina nel 2017 è tornata di proprietà del Comune – ha spiegato il sindaco Massimo Bacci – la situazione era al limite dell’abusivo. Oggi regolarizziamo una situazione a tempo determinato (leggi l’articolo), fino all’approvazione del regolamento per l’assegnazione degli spazi pubblici. Rispetto alle denunce circa le attività non permesse, verificheremo con gli uffici e nel caso prendermo provvedimenti».

La situazione, infatti, sarà regolamentata con un regolare contratto alle associazioni: sarà stipulato, in forma congiunta tra associazioni e Comune, un contratto di comodato contenente la clausola di restituzione a seguito dell’approvazione del nuovo Regolamento comunale per la concessione di immobili.

Giampaoletti nella sua interpellanza (leggi l’articolo) segnalava attività non permesse tra quelle svolte dalle realtà che vi hanno sede ma il primo cittadino ha garantito che saranno effettuate verifiche. L’immobile di via Guerri ospita quelle realtà che hanno dovuto lasciare via Politi dopo la nevicata del 2012:  Aps Commons, associazione onlus Ya Basta Marche, associazione Polisportiva Ackapawa, associazione onlus Ambasciata dei Diritti – Jesi, oltre all’associazione Centro Studi Sociali Luciano Taglianini – Associazione Papole, che stanno completando il percorso costitutivo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.