Connect with us

Attualità

JESI / CITTADINANZE BENEMERITE, LACRIME ALL’ASSEGNAZIONE (video e foto)

Quattro i beneficiari del riconoscimento, tre cittadini oltre alla Croce Rossa Italiana: proposta l’assegnazione anche a Liliana Segre

JESI, 8 novembre 2019 – Deliberate a settembre, al Consiglio comunale di ieri sono finalmente state assegnate le benemerenze alla Croce Rossa Italiana Comitato di Jesi Aps onlus, Gastone Pietrucci, Settimio Sassaroli e Giuseppe Tombolesi.

Nelle stesse ore anche la proposta del Presidente del Consiglio comunale Daniele Massaccesi di assegnare la civica benemerenza a Liliana Segre, senatrice a vita, reduce dei campi di sterminio nazisti di Auschwitz-Birkenau dove fu deportata all’età di 14 anni, ora sotto scorta per le minacce ricevute.

Ha aperto la cerimonia di assegnazione il presidente della Cri Jesi, Francesco Bravi, che ha ricordato commosso la loro prima uscita in occasione del terremoto in Irpinia del 1980.

«Abbiamo estratto dalle macerie una donna fortunatamente ancora viva, ma accanto a lei – racconta, costretto a fermarsi per le lacrime – abbiamo trovato due bambini morti. Un episodio che a distanza di decenni non ho ancora metabolizzato».

Riconoscimento anche ai modellisti jesini Giuseppe Tombolesi, classe ’38 e Settimio Sassaroli, classe ’33.

Benemerenza infine anche a Gastone Pietrucci, leader del noto gruppo di canto e ricerca popolare La Macina, nato a Monsano e residente a Jesi. Nella motivazione si legge il suo contributo alla «ricerca nell’ambito della cultura orale popolare».

Gastone ha proposto il bellissimo brano Bella sei nata femmina” accompagnato dalla chitarra di Marco Gigli.

(e.o.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche