Connect with us

Attualità

JESI / “CLUB DELLE BALETTE”: GIANNI CLERICI SUGGELLA LA NASCITA

Sono le antenate delle palline da tennis e a Jesi ne sono state ritrovate 9 custodite a Palazzo Pianetti: appuntamento stasera alle 18 in pinacoteca in un incontro moderato da Carla Saveri

JESI, 27 marzo 2019 – L’icona del giornalismo sportivo Gianni Clerici (foto in primo piano con Carla Saveri) sarà oggi, mercoledì 27 marzo a Jesi, per suggellare il costituendo Club delle Balette, di cui faranno parte le città dove sono state ritrovate quelle che sono considerate le antenate delle palline da tennis.

L’occasione la fornisce la presentazione del libro Il tennis nell’arte che lo stesso Clerici ha scritto con Milena Naldi. L’appuntamento è alle ore 18 a Palazzo Pianetti in un incontro moderato da Carla Saveri alla cui caparbietà si deve non solo la presenza del grande giornalista, ma la possibilità di mettere in rete quelle città – come Jesi, Mantova e Urbino – dove il ritrovamento delle balette documenta come fosse in voga, ovviamente tra i nobili, il gioco della pallacorda che anticipò di qualche secolo quello del tennis.

Gianni Clerici con Carla Saveri

Già predisposta al riguardo una bozza dello statuto del Club che avrà sede a Jesi, non a caso Città europea dello sport, in cui l’idea di questa particolare associazione ebbe origine. Un articolo di Gianni Clerici comparso su Repubblica che documentava il ritrovamento di 6 balette a Mantova, infatti, fece scattare l’intuizione all’ex direttrice della Pinacoteca civica Loretta Mozzoni che quelle 9 palline di cuoio e capelli ritrovate anni prima nel trasloco del museo civico e custodite in una vecchia scatola fossero anch’esse balette.
Ora le “palline per il giuoco di rachetta” (tennis), secoli XVII – XVIII, si trovano in una teca all’inizio della Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti.  Sono rarissime e furono ritrovate nel pozzo di Palazzo della Signoria – sede ora della biblioteca – e al mondo ne esistono pochissimi esemplari. Una di esse è addirittura dipinta a testimonianza di quanto fossero costose e preziose. Erano in uso ai soli giovani dell’aristocorazia.

Le nove “balette” custodite a Palazzo Pianetti

Ne seguì, nel 2014, un interessante convegno al Circolo Cittadino con i massimi esperti di storia dello sport dove Gianni Clerici auspicò la nascita di un Club. Da allora Carla Saveri ha sempre coltivato questo sogno, restando in contatto con il giornalista, con alcuni dei relatori, e trovando grande disponibilità in tanti appassionati di storia del tennis.
La scelta di Clerici di voler essere presente a Jesi è la dimostrazione che il lavoro svolto per la costituzione del Club è stato ben speso e potrebbe anticipare interessanti opportunità culturali, promozionali e turistiche.
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.