Connect with us

Attualità

JESI / CORSO CROCE VERDE: DIVULGARE LA CULTURA DEL PRIMO SOCCORSO

Si è svolta la prima delle cinque lezioni che si tengono il lunedì e il giovedì sino al 7 ottobre, successo di partecipanti

JESI, 17 settembre 2019 – Ha preso il via ieri il terzo Corso di Primo Soccorso della Vallesina – gratuito – organizzato dalla Croce Verde Jesi onlus – presidente Samuele Piersanti – in collaborazione con l’Asd Amici del Borgo che mette a disposizione i locali della bocciofila dietro alla chiesa parrocchiale di Sant’Antonio Abate.

Il corso – organizzato da Marco Brescia – di dipanerà in 5 incontri con lezioni che si tengono il lunedì e il giovedì dalle 21 alle 23. Al termine verrà rilasciato un attestato di partecipazione e la possibilità di accedere ad altre lezioni per diventare volontario soccorritore della Croce Verde di Jesi.

IMG-20190916-WA0040 IMG-20190916-WA0041 IMG-20190916-WA0042 IMG-20190916-WA0046 IMG-20190916-WA0047 IMG-20190916-WA0048 IMG-20190916-WA0049 IMG-20190916-WA0045 IMG-20190916-WA0044 IMG-20190916-WA0043 IMG-20190916-WA0050 IMG-20190916-WA0051 IMG-20190916-WA0052 IMG-20190916-WA0053 IMG-20190916-WA0055 IMG-20190916-WA0054 IMG-20190916-WA0056 IMG-20190916-WA0065 IMG-20190916-WA0066 IMG-20190913-WA0060
<
>

Ieri, dunque, primo appuntamento – con l’intervento dell’assessora ai servizi sociali Marialuisa Quaglieri sempre molto sensibile anche a questo tipo di inziative – e spazio alla lezione sulla Centrale Operativa 118/112, il suo funzionamento e come si attiva un’emergenza sanitaria, presente uno degli operatori della stessa Centrale Operativa, Davide Gaggia e gli istruttori Federico Marasca e Monica Massari.

Per il segretario della onlus Andrea Rosati «c’è stata una partecipazione molto attenta dei presenti, il cittadino sente molto questi argomenti ed è anche sensibile a quello che si fa a livello di emergenza sanitaria. Saper parlare con la Centrale Operativa, saper dare le giuste indicazioni, è importante in quanto ci si può si trovare a gestire una situazione di emergenza prima dell’arrivo dei soccorsi».

Quest’anno si è registrato un ulteriore incremento rispetto alle altre due edizioni con ben 106 iscritti a questa prima lezione e «il nostro scopo principale – sottolinea Rosati – è divulgare la cultura del primo soccorso. I primi a intervenire, infatti, siamo noi, i cittadini comuni, che ci troviamo di fronte all’evento improvviso ed è importante avere quel minimo di cognizione base ancora prima dell’intervento del medico o dell’ambulanza, e questo significa poter contribuire a salvare la vita di una persona».

Molto interesse anche per le prossime lezioni del corso, il 19 settembre con Lezione sul Primo Soccorso Base, il 30 su Le caratteristiche del soccorritore, il 3 ottobre Lezione teorica del Bls sulle manovre di rianimazione in caso di arresto cardiaco, Lezione pratica a cura degli istruttori della Croce Verde di Jesi, esercitazione sui manichini e la manovra di espulsione di un corpo estraneo sull’adulto, il 7 ottobre Accenni sul primo soccorso pediatrico e lezione sulla disostruzione delle vie aeree in età pediatrica con prova pratica su manichini di bimbo e lattante.

(Per partecipare 345 393 10 15 — croceverdejesi@libero.it)

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.