Connect with us

Cronaca

JESI / Covid, ospedale sotto pressione, incontro tra Sindaco e vertici sanitari

Andreoli immobiliare 01-07-20

Carenza di organico e di spazi visto che le aree no Covid stanno andando anch’esse a saturazione

JESI, 2 novembre 2020 –  Ospedale “Carlo Urbani” sempre più sotto pressione tra mancanza di infermieri e di spazi, con oltre 40 ricoverati Covid all’attivo (di cui 4 in intensiva) al netto di tutti coloro che vi sono transitati e proseguono le cure a domicilio o in strutture a minore intensità di cura.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Serio il rischio di un incremento significativo di afflusso di nuovi contagiati, mentre già è stata parzialmente contratta l’attività chirurgica.

Si prova a rispettare il Piano pandemico già inoltrato all’Asur a settembre che però è ancora parziale nell’impossibilità di portarlo a compimento per carenza di organico e perché ulteriori accorpamenti tra reparti non sono prevedibili dal momento che le aree pulite (le cosiddette aree no Covid) in questa fase epidemiologica stanno andando anch’esse a saturazione.


Va aggiunto che il reclutamento del personale procede con grande difficoltà tra burocrazia e il fatto che poche unità di organico alla fine accettano le chiamate per i più svariati motivi (come il tempo di assunzione limitato o la maggiore appetibilità contrattuale di altre sedi).

Questo lo scenario illustrato al sindaco Massimo Bacci e all’assessore alla sanità Marialuisa Quaglieri dal direttore generale di Area Vasta 2, Giovanni Guidi, dalla direttrice del presidio unico Stefania Mancinelli, dal dirigente medico del presidio ospedaliero unificato, Sonia Bacelli, e dai responsabili delle Unità operative Roberto Campagnacci, Marco Candela, Mario Caroli, Giorgio Di Noto e Rocco Politano, oltre che da Angela Giacometti responsabile dell’area infermieristica di Area Vasta 2. [nk_awb awb_type=”image” awb_image=”266703″ awb_image_size=”full” awb_image_background_size=”contain” awb_image_background_position=”50% 50%” awb_parallax=”scroll” awb_parallax_speed=”0.5″ awb_parallax_mobile=”true” awb_styles=” padding-top: 150px; padding-bottom: 150px;” link=”http://www.caprariauto.it” linkdest=”_blank” awb_class=”caprari”][/nk_awb]

L’incontro era stato richiesto dal primo cittadino per avere un quadro della situazione e capire come le istituzioni cittadine potessero essere di supporto alla struttura sanitaria. Alla luce della situazione illustrata dai presenti, il Sindaco ha comunicato che in giornata prenderà contatti con i colleghi di Senigallia e Fabriano per organizzare un incontro congiunto, anche con la presenza dei primari ospedalieri, affinché l’intera Area Vasta 2, a livello istituzionale, possa fare maggiore rete.

Obiettivo anche quello di un confronto diretto con la Regione Marche e, di conseguenza, con l’Asur – nella fattispecie rispettivamente l’assessore regionale Saltamartini e la direttrice Storti – per individuare quelle soluzioni che nei cinque mesi precedenti, vale a dire dal primo picco dei contagi a quello odierno, non sono state né ricercate né attuate.

Nel caso di Jesi, emblematico il silenzio alla richiesta di utilizzo del terzo piano del Murri che sarebbe una straordinaria valvola di sfogo, proprio accanto al “Carlo Urbani”, per accogliere sia i pazienti, sia coloro che debbono restare in isolamento domiciliare e non ne hanno la possibilità.

Sarebbe bastato un modesto intervento di manutenzione, accompagnato da una maggiore efficacia nel reclutamento di nuovi infermieri, e oggi sarebbe pienamente funzionante e di supporto alla crescente pressione attesa nei prossimi giorni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Primo piano9 ore fa

Roma / “Marche una regione da podio”, grande festa al Coni – VIDEO E FOTO

La cerimonia al Salone d’Onore, premiati tra gli altri il ct Roberto Mancini, Gianmarco Tamberi, Tommaso Marini, Stefano Cerioni e...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Deceduto Franco Morici, con lui scompare un grande interprete della jesinità

Se ne va un volto buono della città, il Sanpietrino doc, l’attore, il ricordo del sindaco Fiordelmondo Jesi, 27 gennaio...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Giorno della Memoria, corona deposta nell’atrio del Comune

L’assessore Luca Brecciaroli ha deposto una corona d’alloro dinanzi alla lapide posta nell’atrio della residenza municipale di Redazione Jesi, 27...

Matelica Basket Seria A2 Matelica Basket Seria A2
Alta Vallesina14 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica a Vigarano per vincere ancora

La squadra di Coach Cutugno punta ad un nuovo blitz in trasferta di Redazione Matelica, 27 gennaio 2023 – Nella...

Cronaca17 ore fa

Jesi / Croce Verde in Consiglio comunale, il progetto “Le tue mani sul cuore”

L’installazione di due defibrillatori a Mazzangrugno e Castelrosino: «Aiutiamo le località discriminate dalla distanza», il ringraziamento dell’assise cittadina per il...

Cronaca17 ore fa

Fabriano / Espulso irregolare e fermati pregiudicati con precedenti per droga

Controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Ancona con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine di Perugia Fabriano, 27 gennaio 2023...

Alta Vallesina18 ore fa

Fabriano / Bilancio, investimenti e opere pubbliche

Nel documento varato martedì dal consiglio comunale previsti un gran numero di interventi di Redazione Fabriano, 27 gennaio 2023 –...

Attualità18 ore fa

Pianello Vallesina / Giornata della memoria, studenti alla sala polivalente

Appuntamento oggi alle 18 con l’iniziativa che propone “All’inferno si martella. L’ossessione del suono nei lager” Pianello Vallesina, 27 gennaio...

Cronaca23 ore fa

Jesi / Sottopasso di via Marconi, incuria e incidenti

In Consiglio comunale l’interrogazione dei Repubblicani europei: «Con la chiusura del ponte San Carlo, avremo mesi di respiro per valutare...

Cronaca23 ore fa

Jesi / Alberi Viale della Vittoria, prove di trazione

Iniziata la verifica necessaria per valutarne la sicurezza, riduzione della carreggiata Jesi, 27 gennaio 2023 – Iniziare ieri e proseguiranno...

Meteo Marche