Connect with us

Cronaca

JESI / Dai computer ai pacchi alimentari, Nucleo Cb Om al servizio degli altri

Volontari sempre pronti a muoversi durante l’emergenza sanitaria

JESI, 12 maggio 2020 – Prosegue con grande impegno il lavoro di volontari e volontarie del Nucleo Cb Om di Jesi.

nucleo Cb om protezione civile jesi«Una ventina i soci di questa realtà di volontariato nata diversi anni fa – spiega il presidente Egidio Angelini .- Il gruppo è sorto come radioamatori e siamo stati impegnati per prestare servizio in occasione di calamità naturali come terremoti e alluvioni».

Ad organizzare gli interventi e lanciare appelli ai volontari è la Protezione Civile regionale o il Comune tramite il Coc, Centro Operativo Comunale.

Andreoli immobiliare 01-07-20

nucleo Cb om protezione civile jesiIl mondo del volontariato anche nel corso di questa emergenza sanitaria si è dimostrato sempre pronto a muoversi: il Nucleo Cb Om si è occupato della consegna di pacchi alimentari, della distribuzione di computer per conto degli Istituti Comprensivi della città, che li hanno dati alle famiglie in modo da consentire la didattica a distanza, contribuito all’allestimento all’interno dell’ex seminario di via Lotto degli alloggi per Brigata Marina San Marco, e al montaggio dell’ospedale da campo, consegnato farmaci ed effettuato servizio di sorveglianza alla stazione ferroviaria di Ancona.

Proprio ieri le volontarie Anna Maria Casini e Fernanda De Silva hanno consegnato pacchi alimentari alle famiglie in difficoltà per conto dell’associazione San Vincenzo de Paoli, in mattinata, e sabato scorso altri volontari sono stati impegnati per il medesimo scopo.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.