Connect with us

Cronaca

JESI / L’INCANTO DEI PAESAGGI DELLA VALLESINA, I PICCOLI ARTISTI DANNO SFOGGIO DI BRAVURA

L’edizione di quest’anno è per coloro che sono nel Concorso, tra le meglio riuscite dal punto di vista della qualità delle opere presentate 

 

JESI, 7 maggio 2019 – Nonostante l’inclemenza del tempo il 48° Concorso “Paesaggi di Jesi e Vallesina”, meglio noto come “Giù pe’ Sant’Anna”, ha fatto registrare una discreta partecipazione di concorrenti il cui numero complessivo ha superato quello della precedente edizione.

Questo, logicamente, ha comportato un lieve ritardo nell’apertura della chiesa di San Nicolò dovuto al maggior numero di opere da selezionare da parte dell’apposita commissione composta dagli artisti locali: Luigi Pennacchietti, Amleto Bosi, Emanuel Santoni, Ylenia Cartuccia e Matteo Giampieri, quest’ultimo come rappresentante dell’Ente Palio San Floriano.

Già nel primo pomeriggio di domenica 5 maggio,  curiosi, bambini e partecipanti al concorso stazionavano davanti il portone della chiesa, oggi gestita dai Cavalieri del Santo Sepolcro che ben volentieri la mettono a disposizione di associazioni ed enti benefici.

A detta di quanti da anni sono vicini al Concorso, quella di quest’anno è stata una delle edizioni meglio riuscite dal punto di vista della qualità delle opere presentate; lo dimostra il fatto che nella categoria dei “pittori in erba”, vale a dire di quelli che frequentano la scuola materna, sono ben quattro i premiati “Ex equo”. Il primo posto tra i più piccoli è stato occupato da Agata Severini, seguita da Linda Venturi e Pietro Mancini, secondi a pari merito, e da Gabriele Giacani e Gabriele Omenetti classificatisi terzi.

Nella sezione riservata agli scolari dei primi tre anni delle scuole elementari la coppa del campione è stata assegnata Riccardo Micucci che ha preceduto Thomas Ramini e Bianca Venturi, rispettivamente secondo e terza. Nella categoria scuole elementari, classi IV e V, ha prevalso Viola Ramini, seguita da Sofia Procaccini e Sofia Marconi, tutte fanciulle della classe Quinta.

Nella categoria “scuole medie” il successo è andato a Francesca Caimmi  che ha preceduto Luna Lombardi, unica concorrente di fuori città a classificarsi tra i primi tre. Chiude la classifica, al terzo posto, Alexandra Victorero che frequenta la prima media. L’ultima categoria prevista dal Concorso era quella degli amatori e professionisti dove ha prevalso Fiorenza Micheli di fronte ad Andrea Marconi e Massimo Zarzani.

La giuria degli esperti ha anche attribuito un premio a Romina Ragaglia, di Chiaravalle, la cui opera è stato giudicata di una bellezza tale da essere considerata la migliore in assoluto dell’edizione 2019 del Premio.

In una chiesa piena di bambini, giovani e adulti si è proceduto alla premiazione ufficiale, compito che il comitato degli organizzatori, presieduto da Don Paolo Ravasi e composto da Renata Luzi, Anna Maria Spinelli, Milena Malatesta, Enrico Bulgari e Sandro Bellagamba, ha conferito all’assessore Paola Lenti, in rappresentanza del Comune.

IMG_1926-06-05-19-12-13 IMG_1934-06-05-19-12-13 IMG_1939-06-05-19-11-48 IMG_1941-06-05-19-12-16 IMG_1944-06-05-19-11-48 (2) IMG_1945-06-05-19-12-13 IMG_1951-06-05-19-12-16 IMG_1954-06-05-19-11-48 P1060150 P1060151 P1060152 P1060153 P1060155 P1060156 P1060157 P1060158 P1060159 P1060160
<
>

(Sedulio Brazzini)

sedulio.brazzini@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.