Connect with us

Cronaca

JESI / Don Federico Rango nuovo responsabile Pastorale giovanile della diocesi

A un anno dall’ordinazione presbiteriale il 29enne sacerdote ha assunto da ieri il nuovo incarico

JESI, 1 giugno 2020Don Federico Rango, 29 anni, vice parroco delle parrocchie di San Sebastiano e di Santa Maria del Piano, è il nuovo responsabile del servizio diocesano di pastorale giovanile della diocesi di Jesi. Succede a don Cristiano Marasca.

La nomina da parte del vescovo, don Gerardo Rocconi, è arrivata nella giornata di ieri, domenica nella quale si è celebrata la solennità di Pentecoste, giornata di particolare significato per don Federico perché proprio alla vigilia di Pentecoste di un anno fa, il 9 giugno, fu ordinato presbitero nella cattedrale di San Settimio.

Il messaggio di investimento dopo aver «preso atto – scrive don Gerardo – del tuo entusiasmo e della propositività dei tuoi interventi e iniziative nel servizio di Pastorale giovanile diocesana in questi anni al fianco di don Cristiano, che ha suggerito l’opportunità di un avvicendamento nel ruolo di responsabile e in considerazione della tua vicinanza anagrafica col mondo giovanile del nostro territorio che ti permetterà di intercettare la sensibilità e i bisogni di questa realtà al cuore della cura pastorale diocesana».

Il giorno dell’ordinazione di don Federico: don Giovanni Rossi e, sullo sfondo, don Cristiano Marasca

Il vescovo, quindi, traccia il cammino da percorrere, nel quale «con lo spirito missionario della chiesa che si sente in uscita, ti adopererai innanzitutto per realizzare l’attenzione e la cura pastorale della nostra chiesa locale verso i giovani più distanti dalla fede che non frequentano i nostri gruppi e le associazioni, e verso quelli della soglia, manifestando il volto accogliente della chiesa».

«Tradurrai le intenzioni e i programmi pastorali diocesani nello sforzo di adattarli al contesto dei giovani, avvalendoti di numerosi collaboratori del servizio offrirai alle istituzioni, alle parrocchie e alle aggregazioni che operano nella Pastorale giovanile un contributo per lo studio, la proposta, l’animazione e il coordinamento».

Coordinamento da espletare anche con gli altri uffici pastorali diocesani, in particolare del Progetto Policoro, con la Pastorale sociale e del lavoro e con la Caritas, la Pastorale vocazionale e quella familiare, con la Casa Crossroads – casa di esperienze vocazionali per giovani, via Lotto ex seminario – «insieme agli altri presbiteri di più recente ordinazione per renderlo luogo accogliente in cui si realizzano percorsi di fraternità e di crescita nella fede con uno stile adatto ai giovani».

E don Federico in un post ha risposto: «Inizio oggi a servire ancora più intensamente una storia che non mi appartiene e in cui Dio ha già scritto e fatto tanto. Ringrazio con voi Cristiano Marasca per i 18 anni spesi nella cura della nostra chiesa: da lui ho imparato la capacità di non fermarmi alla superficie delle cose ma ad andare a fondo, lì dove, magari invisibile agli occhi dei tanti, il Signore compie davvero miracoli, e la forza di invocare resurrezione nelle situazioni stagnanti e di prova. Vi chiedo la carità dell’amicizia e della vicinanza perché i passi che faccio abbiano accanto quelli di tanti, quelli di tutti».

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.