Segui QdM Notizie

Eventi

JESI Elisa Latini e il “Piccolo Principe”, mostra a Palazzo Pianetti

“Non si vede bene che con il cuore”, l’esposizione tattile dell’artista jesina, che lavora nel suo laboratorio di via Roma, da oggi al 30 gennaio

JESI, 11 dicembre 2021 – Arriva nella Pinacoteca civica di Palazzo Pianetti la mostra tattile itinerante “In viaggio col Piccolo Principe: non si vede bene che con il cuore” della pittrice e scultrice jesina Elisa Latini, specializzata in scultura ceramica.

La mostra, giunta alla sua quinta tappa, torna finalmente nella sua città natale, dopo uno stop imposto dall’emergenza pandemica, oggi in occasione della Giornata del Contemporaneo.

Il progetto, realizzato in collaborazione con l’Unione Nazionale Ciechi e Ipovedenti di Lione, il Museo Omero di Ancona e realtà simili, risale al 2018, ed è stato inaugurato alla Biblioteca Antonelliana di Senigallia e quindi presso la sede dell’Unadev di Lione, città natale dello scrittore Antoine de Saint-Exupéry, l’anno successivo.

«Si tratta di una mostra tattile, i pezzi sono concepiti per essere toccati – spiega l’artista che lavora nel suo laboratorio di via Roma 13/c, a Jesi –. I visitatori assumeranno il punto di vista del Piccolo Principe, e faranno gli stessi incontri del protagonista del racconto di Antoine de Saint-Exupéry bendati o a occhi chiusi, proprio perché l’essenziale è invisibile agli occhi».

Le opere sono state concepite, quindi, per essere fruite anche da non vedenti e ipovedenti, anche grazie a materiali, supporti e accorgimenti tecnici posti a disposizione dalla Itaca di Gail Agglund, azienda all’avanguardia in lavorazioni con materiali innovativi.

I materiali utilizzati sono tutti fedeli al cammino naturalistico a cui l’artista si dedica da anni. Le sculture sono realizzate in gres e porcellana con smalti prodotti con materie prime da Elisa Latini stessa. Per la parte pittorica sono stati utilizzati l’ecoprinting e pigmenti naturali vegetali rielaborati con pastelli policromi e tempera all’uovo su supporti in carta, canapa, lino e cotone.

Tutti gli adulti – scrive Saint-Exupéry – sono stati prima di tutto dei bambini (ma pochi se lo ricordano)”: per questo Elisa Latini ha ritratto i bambini che seguono i corsi della sua associazione Il Camaleonte, che ospita nei suoi spazi.

“In viaggio col Piccolo principe: non si vede bene che con il cuore” torna quindi nella sua città natale per la sua quinta tappa, dopo la presentazione del progetto e una prima esposizione privata sempre a Jesi nel 2018, una tappa a Senigallia nella biblioteca Antonelliana, a Lione e ad Ancona negli spazi del Museo tattile Omero.

A causa della pandemia, sono state rimandate la tappa a Pesaro in collaborazione con l’Unione italiana ciechi e ipovedenti e a Brescia. In sospeso anche le tappe a Cagliari e a Palazzo Merulana a Roma.

La mostra sarà visitabile a Palazzo Pianetti da sabato 11 novembre a domenica 30 gennaio 2022: in occasione della chiusura della mostra, Elisa Latini presenterà anche un’opera inedita.

Inaugurazione alle 17.30 con letture di Arci Voce tratte dal racconto “Il Piccolo Principe”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

News