Connect with us
TESTATA -

Eventi & Cultura

JESI / “Ferite e feritoie”: nel buio del dolore può entrare la luce

Presentato alla Planettiana il volume a cura di Anna Maria Vissani e Alessandra Maria Honorati, con la collaborazione di Cristina Corsini

JESI, 16 novembre 2021 – Ferite Feritoie. Percorso umano – spirituale di donne separate è il titolo del libro di Anna Maria Vissani e Alessandra Maria Honorati, con la collaborazione di Cristina Corsini, presentato venerdì alla Biblioteca Planettiana.

All’evento, sostenuto dalla diocesi, e patrocinato dal Comune di Jesi erano presenti l’assessore Marialuisa Quaglieri, il vescovo di Jesi don Gerardo Rocconi, Stefania Di Agostino, avvocato della Rota Romana, Silvia Tomassoni responsabile minori e famiglia per l‘Asp Ambito 9, Tommaso Cioncolini che ha coordinato la serata e le stesse autrici.

Molto soddisfatta l’assessore Quaglieri intervenuta alla presentazione che ha commentato come «le tematiche della famiglia e dei minori sono al centro del nostro mandato, sono argomenti molto delicati e complessi e noi li affrontiamo avvalendoci del supporto di professionisti del settore come i mediatori familiari. Non molto tempo fa è nato un progetto di supporto alle famiglie che conta 40 destinatari, questo progetto mira ad aiutare realtà complesse e dà sostegno a quei nuclei che hanno problemi di gestione. Ben lieta di essere qui stasera alla presentazione di un libro che parla di donne e di quel devastante dolore che è l’abbandono da cui però si può rinascere».

«Sono due anni che portiamo avanti questo progetto, due anni di lavoro ed elaborazione – ha esordito Anna Maria Vissani – e ora ve lo proponiamo in tutta la sua veridicità, le ferite lancinanti e a tratti indicibili che portano avanti queste donne sono tutte raccontate qui ma è da quelle ferite che può iniziare a entrare luce. Per molte donne la separazione è un fallimento, un dolore profondo dell’anima più o meno distruttivo, nell’individualismo della società tutto si dissolve: io ho solo ascoltato queste donne con la massima apertura cercando di dare a loro un sostegno».

Il dolore delle ferite è sempre uguale purtroppo, più o meno intenso a seconda delle situazioni, dei caratteri, più o meno distruttivo a seconda dei casi, ma sempre sofferenza. Sono state tutte incontrate personalmente e ascoltate in tempi di dubbio e di amarezza interiore. Sempre con uno sguardo apertoprofondamente positivo, che si nutre non di astrazioni o proiezioni ideali, ma di un’attenzione sincera alla realtà.

Calzante l’intervento di Stefania D’Agostino avvocato della Rota Romana che ha raccontato: «Molte sono le donne che mi sono trovata davanti vittime di violenze o soprusi da parte di mariti o compagni che non le amavano sin dai tempi del fidanzamento ma sono donne che fanno fatica ad ammetterlo a se stesse e ad accettarlo. In molti casi di separazione le donne spesso non si rendono conto di cosa sia un matrimonio felice semplicemente perché non l’hanno vissuto e non si sono mai amate abbastanza».

«La ferita che ne deriva è grande ma solo da essa è possibile ripartire e guarire l’anima. Molte donne hanno paura che con la fine del loro matrimonio rimangano sole e allora sono sempre pronte a subire: questo libro affascinante, intrigante a tratti sconvolgente ci porta nel profondo del dolore per poi ripartire, rinascere, ricominciare». 

A seguire letture di alcune pagine da parte di Cristina Corsini e Cristiana Filipponi, che hanno introdotto nel vivo della narrazione, aprendo le pagine del dolore dell’anima, dell’amore ferito, della ripartenza dopo il fallimento di un’avventura alla quale avevano creduto, il matrimonio.

Cristina Amici degli Elci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina4 minuti fa

Fabriano / I maggiori esperti di filigrane per una conferenza in città

Digitalizzazione delle filigrane: una conferenza di esperti internazionali e annuncia nuovi progetti Fabriano, 25 maggio 2022 – Domani e venerdì...

Cronaca41 minuti fa

Jesi / Elezioni: il candidato Marco Cercaci ha incontrato i residenti del centro

L’avvocato ha evidenziato i progetti per questa parte della città inseriti nel suo programma elettorale Jesi, 25 maggio 2022 –...

Breaking news1 ora fa

L’incidente / A14, autocarro finisce nel fossato

Conducente al pronto soccorso, la persona che gli viaggiava accanto è rimasta illesa Senigallia, 25 maggio 2022 – I Vigili...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Elezioni, Marasca pubblica la dichiarazione dei redditi

ll candidato Sindaco delle Liste civiche ha reso noti programma elettorale, curriculum e casellario giudiziale, domani il nome del terzo...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Trova 600 euro al Postamat e li restituisce a chi li aveva dimenticati

E’ successo ieri mattina presso l’Uffico Postale di via Coppi, la donna aveva lasciato lì le 12 banconote da 50...

Cronaca7 ore fa

Jesi / La Caritas cerca 13 giovani per la Rotta Balcanica

“Remap Community” è il nome del progetto: nella prima fase si inviano le candidature, poi formazione, esperienza in loco e...

Eventi & Cultura7 ore fa

Jesi / Il regista Pupi Avati al Teatro Pergolesi 

Ospite del prossimo appuntamento di “Essere Spettatore” della Fondazione Pergolesi Spontini, presenta il suo ultimo romanzo su Dante Jesi, 25...

Attualità7 ore fa

Cupra Montana / Torna la “Magnalonga del Massaccio

Il 2 giugno dopo due anni di stop causa covid, appuntamento con la passeggiata enogastronomica a cura del Gruppo Folcloristico...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Mario Adinolfi: «I decessi sono più del doppio delle nascite»

Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia: «Qui i dati sono letteralmente disperanti» Jesi, 25 maggio 2022 – «Il Popolo...

Attualità7 ore fa

Falconara / Tutto pronto per l’estate del rilancio

Alessandro Filippetti, presidente di Falcomar: «Gli stabilimenti sono già operativi e attrezzati, allestiti con lettini, ombrelloni e sedie a sdraio»...

Meteo Marche