Connect with us

Attualità

JESI / Figaro e Marino: «Spostiamo noi la fontana con l’obelisco» (video e foto)

Risate e divertimento con l’inseparabile coppia, spalleggiata da Fabiola Focarelli, che ha preparato un’altra scenetta comico dialettale di stringente attualità

JESI, 1 settembre 2020Torna con il solito carico di ironia e divertimento la coppia, ormai inseparabile, formata da Figaro e Marino.

Questa volta i due jesini si sono dati appuntamento  – ieri sera – in Piazza Federico II dove hanno messo in scena uno dei loro sketch.

«L’argomento più di attualità – spiegano – è lo spostamento della fontana dell’obelisco e dei leoni: questo il focus della scenetta che è solo puro divertimento e goliardia».

99AB1FD2-6720-4AA0-9484-AE3086862C13 5C9209E2-6BFF-41D9-AB9F-E120AA1C47E0 DE439667-A32E-4C67-AD43-EE0786EF804E FF2E7A21-E436-44B0-A959-C440E83E0327 32B30B88-78E6-4C06-87F9-621C1D10D5B7 4F564F70-6FAB-4268-99D9-C7E40A12A4E6 99B37588-ABFD-448A-9B04-08396A604478 743E9F8F-AE5E-40A0-B737-12A7B7F074D0 9EBD4C05-889B-4791-BB11-CA9DFFFDD933 2336DA12-184B-4D39-AB76-AA6DCA3E51C5 CA5C5915-6667-41D9-AE5C-F222191E1A17 364CA338-0445-44F7-A182-0511594DB9D0 79809CB0-81B4-4776-8D62-29D4088C77E2 B3C1802A-990B-443D-A5FF-072DBEDA7C6D 8F836BB3-BB23-40D3-863E-64A05D31A3C5 9C6FB7CB-3C1F-4F65-97FD-1D1306196FAC BA5C3F43-EC17-49AF-B290-7A4FC1282B0E A5F24239-2DA4-4C1D-83CB-D63755E27847 AE3E1366-7CD6-4FC5-954E-C5F2FDE51776 F6A84A78-4B74-46DB-A946-49D9D311FB89 A8EC463F-A1EC-4937-9993-2C08AF6CA467 30872ACA-F963-4F75-B174-6F5FCC5F9C7A 2DA4490D-F2E9-4FF9-B6CC-E7FF415135D2 636021B5-2C7F-45ED-8C04-07FE4989A42B EB37DB02-D77C-4AA5-8076-5930CE29C8D6 6C6A743B-D326-4B01-BA11-66A1C318EBDD A989E26C-4658-4384-A6B9-851F023D3A99 63D91E7C-BFB3-40E8-A202-E4733BFBA63C 4C8B61F2-9D4D-4B12-8191-B3513DC96AE4 1DEE2AE9-4009-49E8-BEAC-2358AD687D61 6526B8CB-4F8D-4913-94AF-3E14367109CA ECFA3A63-1172-4E75-91DE-04D9B4E7E2BB E598AB69-205E-4F62-A2FA-1A9DC39823CF E693ADA8-00D5-4546-A3AF-B59F29BB3F1B
<
>

Il riferimento, come noto, è quello relativo al desiderio del fumettista Cassio Morosetti, di origine jesina, deceduto lo scorso marzo, che ha lasciato nel suo testamento due milioni di euro per il Comune di Jesi con l’obiettivo di spostare l’obelisco. Un anno di tempo, secondo il vincolo testamentario, per riportarlo nella sede originaria, quella in Piazza della Repubblica, a partire dalla pubblicazione del testamento, che risale al 22 luglio.

Marino rappresenta il riccone della situazione – che arriva con l’Apetto – e ha in mente di rivedere l’arredamento urbano: propone, perciò, in una girandola di spostamenti, di rimuovere la fontana in questione per trasferirla in via Coppi, l’Arco Clementino da portare in Piazza Federico II e, tra un capriccio e l’altro, un nuovo trasferimento per la statua dell’imperatore nostro, destinata a San Savino. A spalleggiare il duo l’esuberante Fabiola Focarelli, nel ruolo dell’esperto ingegnere, intenta a fare calcoli complicati.

Che dire, spostamenti a parte, sorridere fa sempre bene e loro di sorrisi e risate ne strappano a piene mani.

Hanno partecipato alla realizzazione del video in una fredda serata di fine agosto in Piazza Federico II: Marino Zannotti, Graziano Figaro Fabrizi, Fabiola Focarelli, Diego Pierelli per le riprese, Cercarobbe Eddy Romagnoli, e l’Apetto di Ronny.

(e.d.)

(foto Pino Nardella)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche