Connect with us

Cronaca

JESI / FURGONE RIMANE INTRAPPOLATO NEL SOTTOPASSO DI VIA MARCONI

Ennesimo incidente, sul posto i Vigili del Fuoco

JESI, 4 marzo 2019 – Non è che l’ennesimo incidente che vede protagonista il sottopasso ferroviario di via Marconi dove nel pomeriggio, intorno alle 16.30, è rimasto intrappolato l’ennesimo automezzo che non è riuscito a passare.

Si tratta di un Ducato Maxi, che viaggiava in direzione Minonna, la cui altezza proprio non si confaceva con quella consentita – 2,30 metri – dal segnale di divieto che si trova prima dello stesso sottopasso e che, evidentemente, è difficile notare.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco per permettere al mezzo di disincagliarsi, mentre il traffico ha subito rallentamenti ed è stato deviato per la durata dell’intervento.

La lista, dunque, si allunga e gli stessi residenti hanno più volte rilevato come la segnaletica non sia ancora sufficientemente adeguata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
1 Comment

1 Comment

  1. Walter Cosquari

    5 Marzo 2019 at 15:35

    Se gli autisti di oggi stessero meno con gli occhi sul cellulare e smettessero di stare con la testa fra le nuvole… Camper, furgoni… I cartelli ci sono, si vedono e si vede pure lontano un miglio che il sottopasso è…. sotto e, se ci passo, è basso! Dobbiamo ora dire che deve essere scritto sui cartelli la spiegazione di ciò che riporta il codice della strada? Come fanno in Francia sotto il cartello di “dare precedenza”: “vu n’avez pas la prioritè”? Ce scrivemo “Vu chi sotta non ce capè?” Amarezza e tristezza… pora Jesi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.