Connect with us

Attualità

JESI / “GIÙ PE’ SANT’ANNA”, TORNA IL CONCORSO DI PITTURA ESTEMPORANEA

Edizione numero 48 per lo storico concorso di pittura estemporanea che prende il nome di una chiesa situata tra via Marconi e via Santa Maria

 

JESI, 3 maggio 2019 – Con l’arrivo della primavera ritorna lo storico concorso di pittura estemporanea “Giù pe’ Sant’Anna” che da alcuni anni è abbinato al Palio di San Floriano.  Il 5 maggio di quest’anno la manifestazione artistica taglia il 48° traguardo.

Promotori dell’iniziativa, che prende nome da quel tratto di via Marconi che agli inizi del XX secolo era chiamata via Esino, ma che la gente del posto chiamava, appunto Giù pe’ Sant’Anna” per la presenza di una chiesa che era situata all’angolo tra via Marconi e via Santa Maria, promotori, dicevamo, i successori di un comitato composto da gente del quartiere che alacremente si adoperano per coinvolgere i bambini delle scuole cittadine e stimolarli a dipingere squarci del loro territorio. Al concorso possono partecipare non solo scolari o studenti, ma anche amatori e professionisti che vogliono immortalare immagini ritenute interessanti.

I concorrenti saranno suddivisi in categorie: la prima comprende i giovanissimi frequentatori della Scuola dell’Infanzia a partire dai 4 anni, altra categoria gli alunni della scuola primaria, poi quelli della secondaria di 1° e 2° grado e. come detto, professionisti ed amatori. L’iscrizione al Concorso è gratuita e la si potrà fare nella mattinata di domenica, dalle ore 9,00 alle 13,00; al momento dell’iscrizione i concorrenti riceveranno un foglio dove rappresentare i soggetti che ognuno sceglie, elaborati che dovranno essere riconsegnati entro le ore 16 della stessa giornata nella sede temporanea dell’Associazione Culturale “Giù pe’ Sant’Anna” ospitata nella chiesa di San Nicolò, in Corso Matteotti.

Gli organizzatori non hanno voluto imporre nessuna regola in materia di applicazione di tecniche pittoriche, lasciando ai concorrenti piena libertà espressiva. Una volta chiusa la raccolta degli elaborati questi saranno visionati da una apposita commissione comporta da esperti d’arte e da rappresentanti dell’Associazione Palio San Floriano; questi dovranno selezionare le opere ritenute migliori per ognuna della categorie concorrenti. Il numero dei premiati sarà stabilito in base al numero dei partecipanti.

Il concorso si chiuderà con la cerimonia di premiazione dei vincitori, prevista nella sede temporanea dell’Associazione alle ore 19,00 alla presenza di autorità comunali, rappresentanti del Palio ed i responsabili dell’Associazione organizzatrice a cominciare dal Presidente, Don Paolo Ravasi, e dai consiglieri: Enrico Bulgari, Anna Spinelli, Renata Luzi, Sandro Belardinelli e Milena Malatesta

(s. b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.