Connect with us

Attualità

JESI / “GUERRA AI PROPRIETARI DEI CANI”, PER LUCABONI RISCHIO MENO ADOZIONI E PIÙ ABBANDONI

JESI,  7 luglio 2018 – Arrivano le contravvenzioni per chi non rispetta la nuova ordinanza sindacale in merito agli amici a 4 zampe e qualcuno da subito non ci stà.

Primo tra tutti Massimiliano Lucaboni , padrone di Lucky, amante degli animali e coordinatore di Forza Italia che dice

“Da oggi a Jesi inizia la guerra a chi tiene un cane. Giusto il principio ma sbagliata la medicina. Si avranno meno adozioni e più abbandoni. Non si può sanzionare una persona che porta a spasso il proprio cane quando in città mancano fontanelle funzionati per prendere l’acqua, quando non ci sono punti dove prendere guanti o altro per la raccolta delle eiezioni dei nostri amici animali. Questo provvedimento seppur nato da un principio assolutamente condivisibile ha però poi partorito solo una abnorme incomprensibile sciocchezza. In questo modo solo due cose avranno seguito: meno adozioni al canile e un bell’incentivo ad abbandonare. Mi permetto di dire inaccettabile.”

Quindi, ad oggi, prima di uscire , guinzaglio, museruola , attenzione a dove si porta il proprio amico a quattro zampe e acqua alla mano per eliminare la pipì del cane e sacchettini per le deiezioni solide, in pratica una borsa in più.

Cristina  Amici degli Elci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.