Connect with us

Cronaca

JESI / Il cordoglio del sindaco Bacci per la morte di Yasmine

Yasmine Wahbi

Il primo cittadino ricorda l’impegno della giovane nell’associazionismo e si stringe al dolore della famiglia Wahbi per l’improvvisa perdita, il post dell’assessora Quaglieri

JESI, 30 novembre 2020 – «Una bruttissima notizia l’improvvisa scomparsa di Yasmine Wahbi, appena 20 anni»: anche il sindaco Massimo Bacci si stringe al dolore della famiglia per la prematura morte della giovane.

Tantissimi in queste ore stanno mandando messaggi di vicinanza e affetto al padre della ragazza, Youssef Wahbi, per lunghi anni presidente del Centro culturale islamico Al Huda di Jesi.

Youssef Wahbi

«Persona tanto straordinaria lui per aver lavorato sempre a una piena integrazione dei migranti in città, quanto giovanissima e brillante figlia di tal padre lei, già impegnata nell’associazionismo e nella Protezione Civile cittadina».

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Alla famiglia i sensi del nostro più sentito cordoglio».

Anche l’assessora Marialuisa Quaglieri ha espresso la sua vicinanza all’amico Youssef in un post che «non avrei mai voluto scrivere».

«Stamattina mi hai dato questa orribile, inaccettabile notizia caro amico Youssef. La perdita di un figlia è un dolore incontenibile. Mi stringo a te e tua moglie con immenso affetto».

Leggi anche:< JESI / Yasmine Wahbi muore a 20 anni per una emorragia cerebrale

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche