Connect with us

Cronaca

JESI / Il Muro della Gentilezza diventa un bazar: dai giochi ai dvd

Nato con una precisa funzione: aiutare chi si trova in difficoltà e non come spazio nel quale lasciare quanto non serve più

JESI, 17 aprile 2020C’è di tutto sul  Muro della Gentilezza della Città di Jesi nel cortile dell‘ex Appannaggio: non solo abiti, come dovrebbe essere, ma anche giochi, dvd, pattini a rotelle, libri, scarpe.

«Non si tratta di uno svuota armadi» aveva chiarito l’Amminstrazione comunale all’inaugurazione, ma questo spazio è diventato uno svuota-soffitte a giudicare da quel che si trova in questi giorni nell’area ad esso dedicata.

Dunque, libri, giochi, pupazzetti e macchinine ma anche pattini a rotelle, astucci per la scuola, vecchie cassette con Topolino, Puffi, Piggley Winks, Alla ricerca della valle incantata e Dumbo. Almeno quelli che sono rimasti, ma ce n’erano di più prima dei domiciliari ai quali siamo costretti dall’emergenza sanitaria Covid-19.

Andreoli immobiliare 01-07-20
muro gentilezza (5) muro gentilezza (4) muro gentilezza (3) muro gentilezza (2) muro gentilezza (1)
<
>

Inaugurato lo scorso gennaio, il giorno del’Epifania tradizionalmente dedicato alla pace, questo spazio serve a collocare indumenti destinati a chi, a causa della propria situazione economica, non sarebbe in grado di acquistarli.

Nessuno controlla, nessuno chiede: proprio per assicurare la massima tranquillità a chi necessita di prendere qualcosa. Solo semplici regole, tra cui quella di non lasciare a terra gli abiti se gli attaccapanni sono pieni. A terra però adesso si trova di tutto, abbandonato da chi usa questo spazio per liberarsi di oggetti non più utili. O non ha capito ancora come la cosa funzioni. Peccato.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.