Connect with us

Cronaca

JESI / Il pastificio di Giovanni Rana dona 20 quintali di prodotti

Stoccati presso la sede della Caritas saranno destinati alle famiglie che non sono rientrate nella graduatoria dei buoni spesa e ai centri Caritas di Fabriano, Senigallia e Ancona

JESI, 23 aprile 2020 Straordinario gesto di solidarietà dal pastificio di Giovanni Ranaleader mondiale della pasta fresca – che ha donato al Comune di Jesi ben 20 quintali di prodotti tra pasta fresca, sughi e alimenti vari. Una fornitura estremamente gradita, che nasce dai contatti presi dall’assessore ai servizi sociali Marialuisa Quaglieri con la primaria azienda nazionale che ha subito dimostrato grande sensibilità al nostro territorio.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’imprenditore Giovanni Rana

«Ringrazio la famiglia Rana che non ci ha pensato un attimo ad accogliere la nostra richiesta» ha sottolineato l’assessore Quaglieri che ha aggiunto come «l’intera fornitura è stata stoccata alla Caritas di Viale Papa Giovanni XXIII (foto in primo piano) e, unitamente agli altri prodotti alimentari ricevuti, farà parte dei pacchi destinati a quelle famiglie che non sono rientrate nella graduatoria dei buoni spesa previsti con le risorse assegnate al Comune di Jesi, ma che si trovano ugualmente in grande difficoltà. Non solo: è stata talmente generosa la donazione della famiglia Rana che abbiamo ritenuto moralmente corretto distribuirne parte anche ai centri Caritas di Ancona, Senigallia e Fabriano. Non appena questa emergenza sarà finita avremo modo di esprimere tangibilmente alla famiglia Rana il senso della nostra più profonda gratitudine».

Accanto alla donazione del pastificio Rana, vanno segnalate altre due importanti forniture al Comune di Jesi che l’assessore Quaglieri ha ottenuto tramite contatti diretti: 150 chilogrammi di Pasta di Camerino e 500 kg di farina dal Molino Mariani di Senigallia.

Marialuisa Quaglieri con il sindaco Massimo Bacci

«Due aziende del territorio – ha aggiunto l’assessore – che hanno dato un aiuto concreto a tante realtà della regione e che non si sono dimenticate di Jesi a cui pure hanno offerto il loro generoso contributo. Anche questi prodotti saranno destinati alle famiglie in difficoltà che sono in crescita esponenziale e che hanno assoluto bisogno di prodotti di prima necessità. Con loro ringrazio anche il Lions di Jesi, i cui soci si sono fatti carico di contribuire in maniera importante alla fornitura di nuove derrate alimentari. E meritano di essere citati anche i tanti supermercati che quotidianamente riforniscono la Caritas ormai diventata il principale centro di stoccaggio della merce alimentare. Ma oltre alla Caritas c’è un intero mondo, quello del terzo settore, che sta lavorando con una intensità e un senso di solidarietà davvero straordinario. Impossibile nominare tutte le associazioni in prima linea, ma certamente insieme stanno dimostrando concretamente come questa nostra città sia solidale, attenta e sensibile, sempre vicina ai soggetti più fragili».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  
    

news

Perché il gioco piace tanto e verso quale futuro sta andando? Perché il gioco piace tanto e verso quale futuro sta andando?
Rubriche29 minuti fa

Perché il gioco piace tanto e verso quale futuro sta andando?

Il mondo dell’intrattenimento oramai è solo online. Con la rivoluzione tecnologica questo trend si era già imposto da tempo, con...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Amazon: variante approvata, via libera al cantiere – VIDEO

Il sindaco Fiordelmondo: «Da oggi esiste la possibilità concreta per questo territorio di diventare un attore importante nel panorama economico...

Attualità3 ore fa

Cupramontana / Conto alla rovescia, poche ore alla Sagra dell’Uva 2022

L’augurio del presidente della Fondazione e sindaco, Enrico Giampieri a tutti i cuprensi: «Ce lo meritiamo, se lo meritano i...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Il consigliere Giancarlo Catani propone nuova adesione al Premio Vallesina

Interpellanza nel Consiglio comunale di domani, il Comune di Jesi ne era uscito 16 anni fa «ma ora sarebbe opportuno...

Marche news4 ore fa

Covid-19 / Anche oggi nuovi casi positivi sopra quota 1.000

L’ incidenza regionale cresce per il decimo giorno consecutivo e passa da 323,67 a 361,10 di Redazione Ancona, 28 settembre...

Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Whirlpool, la multinazionale non si presenta al tavolo del Mise

Dura la presa di posizione di Fiom e Cgil: «Governo utilizzi poteri speciali per fermare spregiudicatezza multinazionale» di Redazione Fabriano,...

Cronaca4 ore fa

Jesi / Mre: una targa per ricordare il Mutuo Soccorso

L’edificio di via Garibaldi abbattuto nel 2017, al suo posto un parcheggio, la sollecitazione di Katia Mammoli: «E’ stato una...

Attualità5 ore fa

Cingoli / Il sogno rap di Matteo e Ovidiu

Per poter realizzare il videoclip musical con Martyna Smith, icona top del mondo dello spettacolo, hanno lanciato una raccolta fondi...

Alta Vallesina6 ore fa

Fabriano / Elica, approvata distribuzione di un dividendo ordinario

Francesco Casoli, Presidente di Elica: «Dopo anni di grande impegno e di duro lavoro Elica torna a remunerare» di Redazione...

Eventi & Cultura7 ore fa

Jesi / Il Sindaco riceve l’ambasciatrice di Cuba

La diplomatica in città per l’inaugurazione a Palazzo Bisaccioni della mostra dell’artista cubano Luis Alberto Saavedra Jesi, 28 settembre 2022...

Meteo Marche