Connect with us

Lettere & Opinioni

JESI / Il rifugio felino privato in via Piandelmedico

Buone notizie per la colonia di Antonietta, per la quale è possibile contribuire attraverso la raccolta fondi

JESI, 24 dicembre 2020 – Come tutti sapete un anno fa i mici di Antonietta hanno ricevuto lo sfratto da via Zanibelli. Questa colonia, da sempre ritenuta comoda e utile, improvvisamente era diventata scomoda e ingombrante, e per gli organi preposti andava smantellata.

I mici avrebbero perso dall’oggi al domani quella che, per consuetudine da anni, era diventata casa loro. Dopo la petizione del dicembre 2019 e quasi un anno di trattative e speranze, a fine ottobre arriva lo stop da parte del Comune ai lavori al campo sportivo di Mazzangrugno che avrebbe dovuto ospitare sia l’Oasi felina comunale che la nostra colonia.

Caduta questa possibilità le istituzioni non individuano una possibile collocazione a Jesi ma continuano a perseguire l’ipotesi di trovare un’altra sede sempre nel territorio di Mazzangrugno. Stando così le cose, abbiamo deciso di svincolarci dal progetto istituzionale poiché, per il suo stato di salute, Antonietta necessitava di sentirsi rassicurata circa la sorte dei suoi amati gatti e avere la certezza di poter continuare ad accudirli senza allontanarsi troppo da Jesi.

Il trasferimento a Mazzangrugno le avrebbe impedito di occuparsi di loro come ha sempre fatto e rischiava di obbligarla a rinunciare a loro, questo avrebbe significato un dolore incontenibile e ingiusto. Oggi, grazie a persone generose e sensibili, possiamo comunicare con certezza che entro qualche mese la nostra colonia potrà trasferirsi nel terreno privato in via Piandelmedico, acquistato ad hoc e concesso in comodato d’uso gratuito all’associazione La Colonia di Antonietta Odv nata di recente proprio a tutela della colonia stessa.

Antonietta ora è più serena, sa che i suoi amati pelosetti avranno una nuova casa definitiva e lei andrà avanti ad accudirli con l’infinito amore che ha sempre dedicato loro.

A supportarla ci saranno le volontarie che già da anni le danno una mano. Lei non si sentirà più sola, i suoi mici continueranno ad avere la loro mamma e le loro zie e non rischieranno più di perdere la loro casa.

Maria Antonietta Ferretti (foto CriCo)

La raccolta fondi organizzata per dotare il terreno delle strutture indispensabili ad accogliere i gatti in sicurezza sta andando bene e siamo fiduciosi che entro un paio di mesi l’importo necessario sarà raggiunto, ma è importante che attorno a noi ci sia lo stesso entusiasmo di questo ultimo mese.

Vi ricordiamo quindi tutte le modalità per contribuire alla realizzazione di questo rifugio privato nato dal cuore per celebrare l’operato di Antonietta da oltre 10 anni.

IBAN: IT78D0623021200000030200727
LA COLONIA DI ANTONIETTA ODV
CREDIT AGRICOLE – Ag. di Jesi

PAYPAL: paypal.me/lacoloniadiantoniett

GOFUNDME: gf.me/u/za2hd3

L’altra bella novità è che, in base alle ultime notizie, la città di Jesi avrà, proprio a Mazzangrugno, anche un’Oasi felina, pertanto i mici che da anni, dopo un primo soccorso ad opera dell’Asur presso lo stabile del canile comunale, venivano reinseriti nel territorio (a volte nell’adiacente Colonia di Antonietta), potranno finalmente beneficiare di un luogo idoneo a loro dedicato nell’ex scuola di via Colle Pacifico.

Siamo felici che la vicenda drammatica dello smantellamento della Colonia abbia messo in luce importanti inadeguatezze nel trattamento dei felini e sensibilizzato molti, portando a un lieto fine per tutti i gatti della città di Jesi!

La Colonia di Antonietta ODV

Leggi anche: JESI / La Colonia di Antonietta: un terreno privato per i gatti (video e foto)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche