Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI, IL “SOLE NERO” / TUTTI CON IL NASO ALL’INSÙ PER ASSISTERE ALLA DANZA DEGLI ASTRI

eclissijesi1JESI, 20 marzo 2015 – Questa mattina, girando per la città, non è stato difficile trovare gruppi di persone con il naso all’insù; giovani, adulti, anziani con tanto di vetri affumicati, occhiali da saldatore, lastre radiografiche ed altro ancora per vedere il “sole nero”, ovvero l’eclissi. Di fronte allo studio fotografico Candolfi, in via del Prato, a Jesi, tanti curiosi hanno voluto poggiare il loro sguardo all’interno del mirino della macchina fotografica messa a disposizione dei passanti; uno sguardo a volte fugace ed altre più interessato; tutti, però, alla fine hanno dimostrato di aver apprezzato quello spettacolo. Un fenomeno celeste, questa eclissi, che in Italia ha avuto una durata di circa 2 ore e 20 minuti, ma che ha vissuto il suo momento culminante alle 10,35 quando la luna ha coperto per poco più del 55% la superficie solare. Nulla a che vedere con l’eclissi del 1999, in quell’occasione, infatti, la superficie solare fu coperta alla vista per circa il 90% producendo effetti singolari come il forte abbassamento della temperatura ed il singolare comportamento degli animali in generale e degli uccelli in particolare. La singolarità di questa eclissi è determinata anche dal fatto che proprio oggi si è entrati nella costellazione dell’Ariete, lasciando quella dei Pesci e, come se non bastasse, sempre oggi ha avuto termine l’inverno ed inizio la primavera. “Ma – si dirà – la primavera non arriva nel giorno di San Benedetto, vale a dire il 21 marzo?”. Si e no. Secondo alcuni studi, infatti, ci sono anni in cui la primavera può entrare il 19 marzo, così come il 20 o il 21, dipende dalla rotazione terrestre e non solo.

Andreoli immobiliare 01-07-20

(Sedulio Brazzini)

Condividi
  
    

news

Cronaca2 ore fa

Castelplanio / Fuoristrada a Borgo Loreto, auto impatta contro la chiesa

L’incidente nel pomeriggio, solo danni: sul posto i Carabinieri Castelplanio, 23 maggio 2022 – Perde il controllo dell’auto e una...

Pronto soccorso torrette Pronto soccorso torrette
Bassa Vallesina3 ore fa

Falconara / La madre di Marco Baldassini cade e si frattura un braccio

Il consigliere comunale è dovuto ritornare da Procida dove era impegnato al lavoro FALCONARA, 23 maggio 2022 – Sono stati...

Breaking news3 ore fa

Covid-19 / Calano i ricoveri ma ci sono altri 4 decessi

In lieve discesa nella nostra regione il numero dei pazienti nei reparti intensivi Ancona, 23 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Alta Vallesina3 ore fa

Fabriano / Scontro auto moto, ferito il centauro

Il ferito è stato trasportato dai sanitari del 118 presso l’ospedale “Profili” Fabriano, 22 maggio 2022 – Scontro tra una...

Cupramontana4 ore fa

Cuprabaseball / Nulla da fare per i rossoblù in Puglia

L’impegno c’è stato ma alla fine è arrivata la sconfitta in entrambi gli incontri vinti dal Fovea Foggia che si...

Alta Vallesina6 ore fa

Ginnastica Fabriano / Raffaeli e Baldassarri inarrestabili: 5 ori e 5 argenti in Polonia

Il duo azzurro in Polonia marcia verso la World Cup di Pesaro Fabriano, 23 maggio 2022 – Un weekend da...

Alta Vallesina7 ore fa

Atletica / Luca Mancioli corre verso il suo terzo Golden Gala

Per il velocista di Sassoferrato anche la convocazione azzurra agli IAADS World Championship di Nymburk Fabriano, 23 maggio 2022 –...

Breaking news8 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 273 positivi,84 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 370,35 e rapporto positivi testati al 28,6% Ancona, 23 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Calcio9 ore fa

Eccellenza / Atletico Ascoli – Jesina, e non finisce qui!

Nella confusione generale, sul finale di gara, Racchi di Ancona sembra aver sospeso addirittura la partita. Se così è le...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Incidente all’incrocio: due feriti al pronto soccorso

E’ accaduto intorno alle 13 tra via Ugo La Malfa e via Aldo Moro, sulla strada che porta all’ospedale “Carlo...

Meteo Marche