Connect with us

Cronaca

Jesi / Imr: nuove assunzioni e 2 linee produttive in più

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sono 105 i dipendenti della Caterpillar che hanno scelto di passare alla nuova azienda, 197 i lavoratori necessari alle 3 lavorazioni, altri 70 ne serviranno per le 2 aggiuntive

di Tiziana Fenucci

Jesi, 9 dicembre 2022Aggiornamenti importanti sull’insediamento di Imr a Jesi, azienda operante nel settore dei componenti per automotive e che occuperà lo stabilimento di via Roncaglia della ex Caterpillar, rilevando anche 105 dei suoi dipendenti.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Lo hanno raccontato i rappresentanti della Cgil, Diego Capomagi, Maurizio Gabrielli e Daniele Fiordelmondo, nel corso della presentazione della mostra fotografica sulla vertenza Caterpillar che verrà inaugurata domani, sabato10 dicembre, alle 18 a Palazzo Santoni.

🟢 leggi anche : Caterpillar / Senza Tregua: «Doveva essere una storia da ricordare»

La novità è che Imr ha intenzione di avviare due nuove linee produttive, in aggiunta alle tre già programmate, che richiederanno l’assunzione di altri 70 operai.

«Entro il 31 dicembre è fissato lo sgombero dello stabilimento da parte di Caterpillar e la consegna dello stesso a Imr – ha spiegato Diego Capomagi – che inizierà il processo di reindustrializzazione, installando le tre linee produttive, per le quali è prevista la riassunzione di tutti i lavoratori di Caterpillar che hanno acconsentito a passare a Imr».

Dei 179 dipendenti provenienti da Caterpillar, sono 105 quelli che effettueranno il passaggio. Per le lavorazione delle tre linee produttive la ditta necessiterà di 197 dipendenti totali.

«Verranno inseriti gradualmente in base all’avvio delle linee produttive – ha detto Maurizio Gabrielli -, l’azienda provvederà quindi ad assumere nuovi lavoratori, dando la precedenza a quelli della Caterpillar che sono in mobilità. E’ una situazione in divenire che si delineerà nel tempo».

A questi si aggiungerebbero altri 70 nuovi posti per le due linee produttive aggiuntive, annunciate dalla Cgil in base ai recenti incontri con Imr.

 «Negli ultimi incontri, Imr ci ha garantito la volontà di inserire altre due linee produttive, anche se per ora è ancora tutto da definire – ha spiegato Maurizio Gabrielli – che  serviranno una per la produzione dei contenitori per tutto il gruppo e l’altra per riutilizzare tutti i materiali di scarto degli stabilimenti di tutto il gruppo, rimacinando la plastica, nell’ottica di un’economia circolare».

Tra agosto e settembre 2023 è previsto l’avvio della prima linea produttiva con l’impiego del primo gruppo di dipendenti, tra le 20 e le 30 unità. Poi a seguire avverranno le altre. I dipendenti ex Caterpillar sono attualmente in cassa integrazione, per il nuovo anno è prevista la formazione ma un gruppo di operai in questi mesi ha già avuto la possibilità di lavorare negli stabilimenti di Teramo e in Polonia.

«A chi aveva l’esigenza economica di guadagnare qualcosa in più rispetto al compenso della cassa integrazione, è stata data la possibilità, su base volontaria, di andare nello stabilimento di Teramo. Altri invece si sono offerti per lavorare negli stabilimenti in Polonia, che prevedono un compenso di trasferta più alto, e che attualmente necessitano di incrementare la forza lavoro, visto che gli operai ucraini sono stati richiamati in patria per la guerra», ha spiegato Davide Fiordelmondo.

L’Imr è un gruppo composto da 16 aziende, per un totale di 2.600 dipendenti, distribuite tra Italia, Spagna, Germania e Polonia. In Italia, oltre alla sede jesina di prossima apertura, ci sono stabilimenti in Piemonte, Lombardia e Abruzzo. Il lavoro di produzione è diviso tra esterior e interior per l’automotive, la sede di Jesi avrà una funzione strategica per la produzione degli interior.

«Abbiamo costituito un Coordinamento nazionale in cui ci confrontiamo con gli altri stabilimenti metalmeccanici – ha sottolineato Diego Capomagi – per monitorare la situazione e per capire se vengono rispettati gli accordi presi. Per ora l’azienda sta mantenendo gli accordi sottoscritti. Il piano industriale è stato fatto».

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Cronaca2 ore fa

Jesi / Deceduto Franco Morici, con lui scompare un grande interprete della jesinità

Se ne va un volto buono della città, il Sanpietrino doc, l’attore, il ricordo del sindaco Fiordelmondo Jesi, 27 gennaio...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Giorno della Memoria, corona deposta nell’atrio del Comune

L’assessore Luca Brecciaroli ha deposto una corona d’alloro dinanzi alla lapide posta nell’atrio della residenza municipale di Redazione Jesi, 27...

Matelica Basket Seria A2 Matelica Basket Seria A2
Alta Vallesina4 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica a Vigarano per vincere ancora

La squadra di Coach Cutugno punta ad un nuovo blitz in trasferta di Redazione Matelica, 27 gennaio 2023 – Nella...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Croce Verde in Consiglio comunale, il progetto “Le tue mani sul cuore”

L’installazione di due defibrillatori a Mazzangrugno e Castelrosino: «Aiutiamo le località discriminate dalla distanza», il ringraziamento dell’assise cittadina per il...

Cronaca7 ore fa

Fabriano / Espulso irregolare e fermati pregiudicati con precedenti per droga

Controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Ancona con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine di Perugia Fabriano, 27 gennaio 2023...

Alta Vallesina7 ore fa

Fabriano / Bilancio, investimenti e opere pubbliche

Nel documento varato martedì dal consiglio comunale previsti un gran numero di interventi di Redazione Fabriano, 27 gennaio 2023 –...

Attualità8 ore fa

Pianello Vallesina / Giornata della memoria, studenti alla sala polivalente

Appuntamento oggi alle 18 con l’iniziativa che propone “All’inferno si martella. L’ossessione del suono nei lager” Pianello Vallesina, 27 gennaio...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Sottopasso di via Marconi, incuria e incidenti

In Consiglio comunale l’interrogazione dei Repubblicani europei: «Con la chiusura del ponte San Carlo, avremo mesi di respiro per valutare...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Alberi Viale della Vittoria, prove di trazione

Iniziata la verifica necessaria per valutarne la sicurezza, riduzione della carreggiata Jesi, 27 gennaio 2023 – Iniziare ieri e proseguiranno...

Attualità13 ore fa

Castelplanio / Via Roma: «Viabilità da mettere in sicurezza»

L’appello di una residente di Macine che riporta il pensiero di tutti: «Quel tratto di strada è pericoloso, si intervenga...

Meteo Marche