Connect with us

Attualità

JESI / IN PIAZZA DELLA REPUBBLICA CANDELE ACCESE IN RICORDO DI GIULIO REGENI

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sit – in con un minuto di silenzio alle 19.41 di venerdì 25 gennaio

JESI, 19 gennaio 2019 – La città di Jesi sarà una delle oltre cento piazze italiane a ricordare Giulio Regeni il prossimo 25 gennaio, alle ore 19. Proprio quel giorno di tre anni fa, Giulio aveva inviato l’ultimo sms prima di essere sequestrato e poi torturato e ucciso nei giorni seguenti in Egitto.

«Ci ritroveremo in Piazza della Repubblica, sotto allo striscione che campeggia sulla balconata del Municipio – spiega Paolo Gubbi, coordinatore della Consulta per la Pace –. Lo avevamo promesso ai genitori di Giulio, lo scorso anno, quando hanno partecipato alla giornata del 6 gennaio. Un gesto simbolico: candele accese e un minuto di silenzio per chiedere verità e giustizia per Giulio Regeni».

Accanto alla Consulta ci saranno anche Amnesty Interational e il comune di Jesi con l’assessore Luca Butini. Il Comune, su proposta del gruppo consiliare Jesi in Comune, aveva aderito alla campagna lanciata da Amnesty “#veritàpergiulioregeni”.

L’invito è aperto a tutta la cittadinanza, il ritrovo è in piazza dalle 19 in poi. L’occasione anche per dimostrare sostegno alla famiglia. Alle 19.41 saranno accese le candele e rispettato un minuto di silenzio. Proprio a quell’ora infatti, Giulio ha inviato il suo ultimo sms. In questi tre anni grazie all’impegno di molte persone, si è continuato a chiedere quella verità e quella giustizia che ancora mancano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca6 ore fa

Jesi / Brucia il computer, ci vogliono i Vigili del Fuoco

Intervento della squadra cittadina nella serata di ieri, nessuna persona coinvolta ma danni di Redazione Jesi, 2 febbraio 2023 –...

Bassa Vallesina6 ore fa

Falconara / Incidente all’Api, tanto fumo ma nessun danno a persone e cose

Una quantità di combustibile era trafilata da una valvola, situazione prontamente risolta dal personale interno della raffineria, addestrato per far...

Attualità7 ore fa

Sanità / Medici di famiglia, i dottori Gagliardini ed Ercolino a Cingoli e Filottrano

Lo ha comunicato l’assessore Filippo Saltamartini dopo il confronto avuto con la Direzione dell’Ast Ancona e con il Distretto competente...

Attualità9 ore fa

Provincia / Open day per il rinnovo dei passaporti

Le date delle aperture straordinarie nei Commissariati di Jesi, Fabriano, Senigallia e Osimo, con accesso libero e senza prenotazione in...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Subaffitto Agricom, l’interpellanza di Fabriano Progressista

Torna d’attualità la questione dell’azienda agraria comunale Fabriano, 2 febbraio 2023 – Premesso che con delibera di giunta del 21/03/2022...

Eventi12 ore fa

Montecarotto / A teatro una rassegna da “perdere la testa”

Dal 17 febbraio i quattro appuntamenti tra “amore e follia”, a chiudere il calendario lo spettacolo di “Malati di niente”...

carabinieri stazione sassoferrato carabinieri stazione sassoferrato
Alta Vallesina13 ore fa

Sassoferrato / Compra un Apple Watch online ma viene truffato

Denunciato un 40enne residente nella provincia di Fermo per truffa di Redazione Sassoferrato, 2 febbraio 2023 – I Carabinieri hanno...

Alta Vallesina14 ore fa

Fabriano / Ambito 10, ecco il registro assistenti familiari

Il Registro Assistenti Familiari: uno strumento in più per favorire le famiglie e aiutare lavoratori e lavoratrici del settore di...

Attualità19 ore fa

Tradizioni / Dopo i Giorni della Merla ecco Candelora: «Dell’inverno semo fora?»

Un’altra ricorrenza della tradizione popolare che cade oggi 2 febbraio e sancisce la fine o il prosieguo dell’inverno di Cristiana...

Primo piano19 ore fa

L’intervista / Roberto Mancini: «Marche regione da podio, Jesi sul gradino più alto»

«Spero davvero che tra qualche tempo sia Ancona che Ascoli possano tornare in serie A, sarebbe un bel traguardo per...

Meteo Marche