Connect with us

Cronaca

JESI / Incidente sul lavoro alla stazione, muore un operaio

La vittima è un uomo di 55 anni che lavorava per una ditta campana presso lo scalo ferroviario

JESI, 7 gennaio 2021Incidente mortale sul lavoro questa mattina intorno alle 8.30 alla stazione ferroviaria di viale Trieste.

La vittima, B.P., un uomo di 56 anni, di Afragola, che lavorava per la ditta campana Cmc (Centro meridionale costruzioni) di Casoria, alle prese con interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche, in particolare l’installazione di un ascensore e altri interventi per l‘abbassamento dei marciapiedi tra le banchine in corrispondenza dei binari 4 e 5.

Secodo una prima ricostruzione l’uomo, che stava lavorando in prossimità del binario 4, è stato incidentalmente colpito e travolto da un mezzo meccanico mentre era in manovra sui binari. L’escavatore su rotaie era condotto da un collega di lavoro che, probabilmente per via dell’altezza della cabina che ha creato un punto cieco, non ha visto il 56enne.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Sul posto, oltre al 118, Polizia, Polfer, che hanno posto sotto sequestro il cantiere a disposizione dell’Autorità giudiziaria, personale dell’Ufficio sicurezza del lavoro dell’Asur, che ha effettuato i rilievi di competenza unitamente agli uomini del Commissariato di Jesi, tra i quali agenti della Scientifica. La salma è stata successivamente trasportata a Torrette.

La circolazione ferroviaria non ha subito interruzioni nel corso dell’intera durata delle operazioni di Polizia Giudiziaria.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche