Connect with us

Cronaca

JESI / “Io voto”, la campagna per invitare i giovani alle urne

Un gruppo di ragazzi e ragazze provenienti dal mondo dell’associazionismo ha lanciato una challenge su Instagram per promuovere la cittadinanza attiva

JESI, 19 settembre 2020Spingere i giovani alle urne per domenica 20 e lunedì 21 settembre  in occasione delle elezioni regionali e del referendum costituzionale.

E così alcuni jesini provenienti da realtà diverse all’interno del mondo dell’associazionismo hanno recepito la proposta dell’ex assessora all’associazionimo, partecipazione e terzo settore del Comune di Jesi, Paola Lenti, e hanno lanciato una campagna sul profilo Instagram @_iovoto.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Un messaggio apartitico ma di chiaro invito alla cittadinanza attiva e all’impegno civico.

Di Paola Lenti, punto di riferimento per l’associazionismo jesino, l’idea di avvicinarsi ai giovani tramite i social.

A rispondere Lorenzo Lattanzi (Azione Cattolica), Alice Bocchini (scout Agesci), e i ragazzi e le ragazze dell’associazione ImpAct Gaia Baccani, Lorenzo Grilli, Matteo Arcangeli e Leonardo Trillini.

Affiancati da Fabio Moretti, titolare dell’agenzia di comunicazione Capolinea, il gruppo si è riunito mercoledì 16 e giovedì 17 alla Sala Lettura del Circolo Cittadino e ha subito dato vita ad una community su Instagram lanciando la challenge #failatuaparte: postare una foto o un video con la propria tessera elettorale davanti ai seggi o in giro per la città taggando la pagina @_iovoto.

«Una foto simbolica per dire: “Questo weekend farò sentire la mia voce”», ha spiegato Alice Bocchini.

«Abbiamo pensato di unirci per iniziare questo progetto comune che spero possa crescere anche dopo queste elezioni. È importante che i giovani sappiano esercitare la cittadinanza attiva sin dai 18 anni: abbiamo lottato per ricevere il diritto al voto ed è fondamentale fare la propria parte oggi».

Ben vengano anche le foto post voto: purché si promuova l’importanza della partecipazione alla vita politica e sociale del territorio e del proprio Paese.

«Bisogna arrivare consapevoli di fronte a qualsiasi scelta siamo chiamati a prendere, è importante saper argomentare e poter dire “Ho scelto questo perché…”. Non mancano i canali di informazione, perciò non ci sono scuse», ha aggiunto la presidente di ImpAct, Gaia Baccani.

Informarsi e votare, perché il voto non è soltanto un diritto ma anzitutto un dovere civico. La pagina Instagram @_iovoto nasce proprio per stimolare i giovani, e non per imporre o promuovere uno schieramento.

«Basta una croce su una scheda per far valere la propria voce, per non lasciare che il mondo appaia sempre in balìa delle decisioni altrui. Ogni scelta che facciamo è politica ed è bene maturare sin da subito una coscienza personale».

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche