Connect with us

Cronaca

JESI / La sera di Natale si è spento Ivo Quaresima

Diede vita insieme al fratello alla nota azienda di produzione vinicola, funerali lunedì nella chiesa di San Giuseppe

JESI, 26 dicembre 2020 – E’ deceduto la sera di Natale, all’ospedale, Ivo Quaresima, 76 anni, babbo del nostro amico e collaboratore Fabrizio, dopo aver lottato tenacemente contro il male che lo aveva aggredito.

Ivo aveva trascorso la gioventù tra le Contrade Torre e San Michele di Cupra Montana, dove la famiglia conduceva un terreno a mezzadria, poi la necessità di costruirsi un futuro migliore lo aveva portato a lasciare la terra, trasferendosi a Jesi, per un lavoro di rappresentante che ha svolto lungamente con dedizione.

Contemporaneamente aiutava anche la moglie nella gestione di un negozio di generi alimentari.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Una storia simile a mille altre, ma questa è di un uomo conosciuto per la generosità e il modo di fare amichevole non solo con coloro che conosceva. Con gli anni Ivo e il fratello Donatello (gestore quest’ultimo insieme alla moglie Jole, a Cupra Montana, della trattoria Anita) si rendono conto della ricchezza del terreno di famiglia e insieme decidono di ampliare l’attività di produzione vitivinicola, con l’azienda agricola di via Torre a Cupra Montana, oggi giunta a ottimi livelli.

Ivo Quaresima ha saputo trasmettere al figlio Fabrizio l’amore per le vigne, il vino, impegnandosi in questo settore con lo slancio e la soddisfazione di creare qualcosa di importante.

Una grande perdita per la famiglia e per chi lo ha potuto annoverare tra gli amici, Ivo lascia la moglie Franca, i figli Micaela e Fabrizio il genero Giorgio, la nuora Serena, i nipoti Thomas e Azzurra, il fratello Donatello.

Toccanti le parole del sindaco di Cupra Montana, Luigi Cerioni: «La scomparsa di Ivetto mi porta la perdita di un familiare per me e per la mia famiglia.

A casa ricordano che mio padre è stato testimone della sua nascita e della cresima. Ho tantissimi ricordi di lui giovane brillante alla conquista del mondo.


Bella l’immagine con la fisarmonica, tradizione di famiglia con Lello grande suonatore.
A tutti voi le mie più sentite condoglianze e un abbraccio».

Il funerale si terrà lunedì 28 dicembre a Jesi presso la chiesa di San Giuseppe alle ore 15, la tumulazione nel cimitero cittadino.

Già da oggi pomeriggio si può rendere omaggio alla salma presso la Casa del Commiato Bondoni di Castelplanio – via dell’Industria 3 – a partire dalle ore 17.30.

La redazione di QdM Notizie esprime sincere condoglianze alla famiglia Quaresima.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche