Connect with us

Attualità

JESI / LABORATORIO SULLE SORGENTI IDRICHE, COINVOLTI 1200 STUDENTI

L’iniziativa è di Viva Servizi, in collaborazione con l’Associazione Culturale Next

 

JESI, 14 marzo 2019 – Interessante iniziativa di Viva Servizi che intende coinvolgere circa 1.200 studenti delle scuole del territorio nella scoperta del ciclo dell’acqua.

Il progetto prevede che nella stessa giornata  un paio di classi trascorrano una mattinata nella zona della sorgente Gorgovivo svolgendo sia una visita, così come attività didattica. Gli studenti di 15 comuni del territorio potranno partecipare, oltre che alla visita, anche a laboratori con postazioni interattive a tema guidati da “scienziati animatori” dell’Associazione Culturale Next che, leggiamo in una nota, “realizza anche ‘Fosforo: la festa della scienza’. Il progetto – scrivono gli organizzatori – non termina qui, la terza tappa prevede la partecipazione al concorso ‘Impara, prova, recita’. Ai ragazzi è richiesto di scrivere una poesia sul ciclo idrico e di svolgere un esperimento sull’acqua consegnando un video finale nel quale mostrare il lavoro svolto”.

Il riproporre questa iniziativa, che va sotto il nome “In viaggio alle Sorgenti”, non può che inorgoglire la presidente di Viva Servizi, Chiara Sciascia, che la giudica come “opportunità, per i ragazzi coinvolti, di vivere un’esperienza diretta, far conoscere le proprietà dell’acqua e sperimentare insieme ai loro docenti”.

Una importante occasione di crescita finalizzata non solo alla conoscenza dell’elemento acqua, ma anche alla formazione dei giovani che dopo questa esperienza presteranno molta più attenzione al giusto utilizzo dell’acqua, convincendoli della necessità di non sprecare una risorsa già oggi messa in pericolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 6
    Shares
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.