Connect with us

Cronaca

JESI / Ladri a “Il Nido delle Farfalle”, rubata specchiera

Adornava la rientranza esterna del negozio di via Pergolesi, molto pesante e fragile: il disappunto della titolare Chiara Marinelli che l’aveva restaurata

JESI, 3 settembre 2020 – Parla con la voce rotta dal pianto Chiara Marinelli (foto in primo piano) titolare del negozio “Il nido delle farfalle“, oggettistica per la casa in via Pergolesi.

Questa mattina infatti ad attenderla verso le 7 un’amara sorpresa: qualcuno aveva rubato la specchiera shabby che lei con tanta cura aveva restaurato e che da tre anni teneva all’entrata del negozio. Aveva un certo valore economico ma soprattutto affettivo.

La specchiera rubata

«L’avevo scovata da un rigattiere a Pennabilli – racconta – e me ne sono innamorata, l’ho presa, e con tanta passione l’ho restaurata poi l’ho messa fuori nella rientranza del negozio perché tutti potessero goderne. Era alta due metri per ottanta centrimetri di larghezza, molto molto pesante – continua -. Nel pomeriggio sporgerò denuncia nel frattempo sto attaccando volantini in tutta la zona e sentendo i commercianti vicini. Ieri sera sono passata verso mezzanotte e la specchiera c’era poi stamattina era scomparsa. Sono molto addolorata perché c’ero molto affezionata. Spero, mi auguro, che sia una ragazzata come tempo fa successe ad un locale qua vicino quando rubarono una botte adibita a tavolino, ritrovata, poi, poco distante».

Andreoli immobiliare 01-07-20
IMG_20200903_094923088 IMG-20200903-WA0004 20200903_093641 IMG_20200903_094953733 118835339_2740831296199143_7696371974868093339_n 118785543_2740831209532485_1940206074422352255_n
<
>
Il muro vacante del negozio dopo l'asportazione furtiva della specchiera
In cuor suo Chiara spera di ritrovarla in breve tempo per le vie del centro, frutto appunto di una bravata anche perché vista la pesantezza dell’oggetto non sarebbe facile portarsela lontano.  E le telecamere della zona possono aver ripreso qualcosa da mezzanotte alle sette di stamattina.
«Inoltre –  sottolinea Chiara – la specchiera era molto fragile quindi sarebbero occorse 4 persone per portarla via senza far danni».
Tante le clienti affezionate che stamattina hanno fatto visita al negozio consolando Chiara e offrendo il loro aiuto per fare un giro di ricerca tra le vie del centro storico.
La specchiera era fermata al muro con una catena e un lucchetto che però non sono serviti a evitare il furto. Comunque, perchi volesse fornire informazioni telefonare al 338 89 48 797.
Cristina Amici degli Elci
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.