Connect with us

Cronaca

JESI / L’altra città, il degrado nei parchi e l’abbandono dei rifiuti lungo le vie

Parco Esedra, Polisportivo Cardinaletti, Parco del Vallato, via Silone, via XX Giugno: vari punti della città sembrano fuori controllo

JESI, 22 novembre 2020 – C’è una Jesi che non dà una bella immagine di sè.

Una visione che abbraccia lo stato di tanti Parchi e di alcuni siti, regolari o abusivi, per la raccolta dei rifiuti.

Una situazione critica e insostenibile, che si prolunga da mesi, che investe lo stato di fruibilità di panchine e giochi per bambini, che si può rilevare soprattutto al parco Esedra, nei dintorni del Polisportivo Cardinaletti in via Tabano, al Parco del Vallato.

Andreoli immobiliare 01-07-20
polisportivo jesi polisportivo jesi 1 parco del vallato 5 parco esedra via fausto coppi parco del vallato altalena non c'è più parco del vallato 4 jesi via silone 1 jesi via silone parco del vallato 1 parco del vallato 2 via martiri xx giugno via martiri xx giugno 1 parco esedra via fausto coppi (2)
<
>
Panchina a ridosso giochi Parco del Vallato

Panchine divelte, addirittura sradicate, panchine dove affiorano bulloni, costringendo genitori e nonni a stare in piedi mentre tengono d’occhio i loro bimbi che giocano. Da segnalare, tra l’altro, l’altalena al Parco del Vallato oramai non utilizzabile da circa sei mesi e quella per i bimbi diversamente abili, in carrozzina, dono della raccolta fondi del Dream Day, con la pedana distrutta.

Poi i rifiuti. Qui siamo di fronte ad una sorta di abbandono selvaggio.

I contenitori di via XX Giugno, oramai, sono diventati una discarica autorizzata mentre in via Silone l’immondizia a cielo aperto conferma che, oltre all’inciviltà di alcuni cittadini, sicuramente convinti di poter fare come vogliono senza rispettare un minimo di regole del vivere civile in una comunità, anche il controllo e la stessa pulizia dovrebbero avere altri ritmi.

Purtroppo è sempre più evidente come ci sia un bel numero di cittadini che non conosce proprio il senso del decoro e della civile convivenza: così tra il verde della vegetazione, come in via Silone, può capitare di veder comparire un cumulo di rifiuti, di vetri, di generalizzata sporcizia.

Cosa fare? Innanzitutto pulire e sistemare ma non sarebbe neanche male provvedere a pizzicare i responsabili di tali scempi.

E, poi, mandarli magari a ripulire e aggiustare. Come servizio alla comunità che offendono col loro comportamento

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x